Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti

Viaggio nelle capitali della cultura

Dopo la recente elezione di Palermo come Capitale della Cultura abbiamo sentito l'esigenza di compiere un viaggio virtuale in tutte quelle città italiane che hanno ricevuto il titolo di recente. Pronto a scoprirle con noi?

La recente elezione di Palermo come Capitale Italiana della Cultura 2018 ha stuzzicato la nostra curiosità.
Abbiamo deciso di compiere un viaggio virtuale in quelle città che di recente hanno ricevuto questa importante nomina. Prima di Palermo ci sono Mantova, Pistoia e Matera.

Dietro la scelta c'è una commissione di 7 esperti nominata dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con lo scopo di valorizzare i beni culturali e paesaggistici delle città elette e, ovviamente, migliorare i servizi svolti ai viaggiatori. Sarebbe interessante programmare una visita nelle città elette e nei loro dintorni, proprio in questo momento. Che ne dici? I nostri consigli potrebbero aiutarti... Partiamo!

Palermo

Visto che prossimamente sentiremo molto parlare di lei, partiamo proprio da Palermo, proclamata capitale italiana della cultura 2018 a fine gennaio.

Cosa vedere a Palermo

Palermo nasce come colonia fenicia e per la sua posizione strategica viene contesa per secoli tra greci e cartaginesi. A concorrere alla sua dominazione seguirono poi i romani, i bizantini e gli arabi. Chiaramente il passaggio di tutte queste popolazioni ha lasciato dietro di sé tracce di culture tra le più variegate, ritrovabili nei monumenti e nell'architettura.
Puoi iniziare la visita della città dal suo centro storico, dove troverai i teatri più importanti, il Massimo e il Politeama. Entra nella bellissima chiesa della Martorana, dallo stile arabo e risalente al medioevo, si trova in piazza Bellini, e poi scivola fino in via della Libertà, la zona più elegante di tutta Palermo.

Due importanti simboli da visitare sono la Cattedrale e il Palazzo Reale: il primo è una delle chiese cristiane più antiche, risalente al 600 d.C., in pieno stile gotico; il secondo è famoso per essere la residenza più antica d'Europa e l'attrazione più visitata di tutta la Sicilia. E cosa dire della Fontana Pretoria, dove si intravedono statue allegoriche rappresentanti le divinità mitologiche e i 4 fiumi di Palermo?

Merita un giro il Mercato di Palermo, Ballarò. Qui troverai di tutto, prodotti freschi e colorati, tanto street food e soprattutto l'anima verace della città.
Come la maggior parte delle città siciliane, anche Palermo ha una parte sotterranea tutta da scoprire. Stiamo parlando delle catacombe, usate dai Cappuccini per seppellire i loro monaci, che oggi conservano più di 8000 corpi mummificati e imbalsamati. Pensa che sono visitate ogni anno da migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo: non puoi perderti questo pezzo di storia palermitano!

Cosa mangiare a Palermo

A far da padrone nella tradizione della cucina palermitana c'è lo street food: tutti i piatti della cucina popolare della città e dei dintorni si possono assaggiare nei mercati rionali e per le strade di Palermo.
Il famoso pane e panelle, il panino con frittelle di farina di ceci accompagnate da crocchette di patate (i cazzilli), si mangia tra piazza Marina e la Vucciria, oppure sul lungomare. I palati più allenati potranno scegliere pani ca'meusa, una pagnotta farcita con fettina di milza cotta, sale, limone e scaglie di formaggio.

Andar via dalla Sicilia senza aver assaggiato le arancine, un classico della cucina locale? Guai! Calde, fragranti, ripiene come più ti piace... il solo pensiero ci mette appetito.
Passando ai dessert ti consigliamo di provare la frutta di Martorana, un dolce di marzapane fatto con mandorle e zucchero, i cui progenitori sembrano risalire all'epoca etrusco-romana.

Ma come ritrovare gli stessi sapori a tavola? Ci sono i nostri agriturismi di Palermo e dintorni con ristorante pronti a farti scoprire la tradizione culinaria locale comodomente seduto :)

I dintorni di Palermo

Chiaramente visitare Palermo ti permetterà di scoprire anche i suoi meravigliosi dintorni. A seconda della stagione in cui intendi visitare la Sicilia puoi spingerti in zone differenti.
In primavera e in estate ti consigliamo di rilassarti lungo la bellissima spiaggia di Mondello oppure a Cefalù.
Non molto distante da Palermo troverai Monreale, famoso per il suo fastoso Duomo, e Bagheria, antica località di villeggiatura della nobiltà palermitana, dove non puoi perderti la visita a Villa Palagonia.

Se sei in vena di una passeggiata nella natura puoi organizzare una gita sul Monte Pellegrino, dove i palermitani amano fare pic-nic e escursioni. Spingendoci a est troviamo il Parco delle Madonie, un'area protetta dalla grandezza di 39.941 ettari.

La foto è di Marek Lenik su Flickr.com.

Dove dormire durante un viaggio a Palermo

Per organizzare un viaggio nei dintorni di Palermo puoi sempre contare sui nostri agriturismi della provincia di Palermo. Ma se desideri estendere la visita all'intera regione ci sono i nostri agriturismi della Sicilia.

Perché visitare Palermo

Storia, arte, mare, natura e tanta vivacità. Una vacanza a Palermo e dintorni può contenere tutti questi elementi.

 

Mantova

Sei un turista?
Hai bisogno di aiuto?
Contattaci

Per esigenze particolari o gruppi di persone contattaci

Caricamento in corso