Spunti di viaggio

10 idee di viaggio per dicembre

Esiste un mese più ricco di cose da fare, ponti e festività di questo? Noi ti aiutiamo a organizzarlo con le nostre 10 idee di viaggio per dicembre!

  • 1. Sondrio
  • 2. Rieti
  • 3. L'Aquila
  • 4. Bergamo
  • 5. Pavia
  • 6. Roma
  • 7. Bolzano
  • 8. Cremona
  • 9. Aosta
  • 10. Monza e Brianza
Pagina
1
di 10

Tra mercatini di Natale, ponte dell'Immacolata, visite alle città vestite a festa e decisioni su dove trascorrere il Capodanno in agriturismo dicembre si presenta come un mese pieno di cose da fare.

Per organizzare (bene!) i tuoi spostamenti ci sono le nostre 10 province di dicembre pronte a soddisfare ogni tuo bisogno. Le 10 mete di viaggio che abbiamo selezionato si basano sulla top10 delle province scelte da altri agrituristi che hanno viaggiato prima di te e sono perfette per questo periodo.

1. Sondrio

Ti piacerebbe trascorrere qualche giornata di relax in montagna, tra buon cibo, terme e mercatini di Natale? Allora la tua prossima destinazione di viaggio è la provincia di Sondrio in Lombardia. Quale posto migliore per respirare l’atmosfera natalizia, se non programmare una vacanza tra Bormio e Livigno nell’Alta Valtellina?

Siamo al confine con la Svizzera a pochi passi da St. Moritz, e le due principali città a poche ore da Milano sono Bormio e Livigno. Curioso di scoprire cosa riservono per te? A Bormio ad esempio troverai due fantastici e romantici centri termali chiamati Bagni Vecchi e Bagni Nuovi in cui potrai rilassarti, assaggiare fumanti pizzoccheri, uno dei piatti più tipici della zona, una pasta al grano saraceno condita con verza e formaggio filante e poi smaltire il tutto con una bella sciata. E se vuoi puoi provare il Braulio, un liquore tipico della zona.

Livigno, invece, ti attende un elegantissimo Mercatino di Natale in cui potrai fare shopping, fotografare presepi e provare altre specialità culinarie valtellinesi. Anche qui avrai l’occasione di sciare sulle piste più belle della zona, nei due impianti sciistici principali, Carosello 3000 e Mottolino. E quando sarai stanco fermati in un rifugio ad alta quota e ricarica le energie con un bombardino: una bevanda a base di zabaione caldo, brandy, caffè e per i più golosi panna come contorno. Anche qui come a Bormio potrai rilassarti in un centro termale dalla struttura futuristica e moderna e inoltre a Natale potrai anche pattinare sul ghiaccio.

Ovviamente non potevamo che consigliarti gli agriturismi della provincia di Sondrio per fermarti a dormire. Tra questi alcuni hanno anche un maneggio per poter andare a cavallo in alta montagna, ristoranti dove poter provare le pietanze tipiche e gestori che non vedono l’ora di ospitarti nelle loro strutture tipiche della Valtellina.

Allora ti va di partire?

2. Rieti

A dicembre i borghi della provincia di Rieti sono tutti da scoprire. Adagiato sulle sponde del piccolo ma grazioso Lago del Turano c’è Castel di Tora, un gioiello dal paesaggio suggestivo completamente immerso nel verde, dove ti consigliamo di vedere la bella piazza principale con la fontana del Tritone.

La provincia di Rieti, è costellata da borghi, abbazie, castelli, tracce di storia medievale e siti archeologici, immersi in uno scenario naturale prezioso. In questo contesto si rivivono alcune tappe della vita di San Francesco d'Assisi.
A Rieti invece troverai magnifici palazzi in superficie al suo lato "nascosto": la Rieti Sotterranea, un percorso suggestivo tra le tracce di un antico viadotto romano.

Rocche, santuari e castelli sono un altro tratto distintivo della zona. Non può mancare una visita ad alcuni dei santuari francescani, che sono tappe anche del Cammino di San Francesco lungo la valle Reatina. Qui troviamo il Santuario di Fonte Colombo, il Sacro Speco, il Santuario di Greccio, il Santuario di Poggio Bustone. Castelli e rocche si ammirano a Pescorocchiano, al Castello di Corvaro a Borgorose, a Collalto, a Fara in Sabina, dove c'è anche l’Abbazia di Farfa, uno dei monumenti più importanti della provincia.

Sapevi che in provincia di Rieti si può sciare lungo gli impianti sciistici del monte Terminillo? Per chi ambisce al relax, consigliamo i numerosi centri termali, molto famosi fin dall'antichità: Cotilia, il Parco delle Terme di Fonte Cottorella, le Terme di Antrodoco. 

Merita una passeggiata anche l’elegante centro storico di Cittaducale, dal tipico aspetto medievale.
Durante il periodo natalizio potrai organizzare un giro a Greccio dove tutti gli anni si allestisce il presepe vivente di Greccio, il più antico del mondo: realizzato per la prima volta da San Francesco, oggi la rievocazione si ripete negli stessi luoghi scelti dal frate.

Per organizzare al meglio la tua vacanza, guarda gli agriturismi della provincia di Rieti.

3. L'Aquila

Durante il mese di dicembre è probabile che in Italia siano già scese le prime immacolate nevicate. L’Aquila e la sua provincia potrebbero essere la meta perfetta se desideri trascorrere un weekend vicino alle stazioni sciistiche.

È il momento di caricare sci e scarponi in macchina per raggiungere l'Abruzzo insieme a tutta la tua famiglia!

Tra i numerosi posti dove poter sciare ti consigliamo Campo Imperatore, una delle zone più fredde d’Italia, vicinissima al Gran Sasso, con i suoi 60 km di piste. Ad appena 15 minuti dall’Aquila, in direzione Roma, c’è Campo Felice con i suoi 16 km di pista, da dove si possono raggiungere le piste di Roccaraso, località molto apprezzata e tra le più attrezzate di tutto l’Appennino, e Pescasseroli. Come non citare Ovindoli, una bellissima montagna dagli impianti moderni e più di 30 km di piste.

 La provincia de L’Aquila conta 13 comuni (dei suoi 108) inseriti ne "I borghi più belli d'Italia": Castel del Monte e Navelli sono solo due esempi. Territorio verde per eccellenza, oltre al Parco Nazionale d'Abruzzo, comprende parte del Parco Nazionale della Maiella, che con il Monte Amaro (2.795 m) ospita la seconda cima appenninica, e il Parco Regionale Sirente-Velino. Vi scorre il fiume Aterno, considerato il più freddo d'Italia. Infine, troviamo la Riserva Naturale "Zompo lo Schioppo", che contiene la cascata più suggestiva dell'Appennino. Da visitare i molti musei all'Aquila ed Avezzano, i resti romani di Corfinio e Alba Fucens, il castello e il museo di Celano.

Ti abbiamo messo voglia di trascorrere qualche giorno o un'intera settimana bianca in provincia de L’Aquila? Comincia da qui: scegli uno dei nostri agriturismi della provincia dell’Aquila e inizia a sognare sulle tante attività da fare in Abruzzo a dicembre. Sì, anche il relax totale in un agriturismo è ammesso!

4. Bergamo

Una passeggiata tra i borghi della provincia di Bergamo è quello che ci vuole se sei alla ricerca di un viaggio rilassante per dicembre. Tutta la zona della Valle Brembana è piena di scorci e cittadine da ammirare, quindi... Non ti resta che metterti in macchina e iniziare il tuo percorso di scoperta.

Sapevi ad esempio che proprio in Val Brembana è nato Arlecchino, la maschera dal vestito a rombi colorati? Le origini si ritrovano a Oneta, un borgo immerso nei boschi dove si può visitare la casa-museo dedicata al protagonista della commedia dell'arte. 
Da vedere borgo di Bretto, costellato da piccole e vecchie case bianche, ma anche San Pellegrino con le sue atmosfere vintage e di design. Cornello dei Tasso è famosa per aver visto nascere il moderno servizio postale: tra le sue vie troverai il museo della Storia Postale con tanto di penny black, uno dei primi francobolli emessi al mondo. Cornello dei Tasso è anche patria del celebre scrittore e in paese si trova la sua casa!

Non dimenticare che la Val Brembana è terra di produzioni di formaggi dop come il taleggio e il formai de mut... Devi assolutamente assaggiarli, magari accompagnati salumi e polenta. E ancora , “Casonsèi de la bergamasca” e gli “Scarpinocc de Par”, stufati, e tra i dolci polenta e osèi de la Bergamasca (è un dolce con pan di spagna e creme).

Per gli amanti della montagna anche la Val Seriana andrà bene grazie alle sue piste da sci e fitte rete di sentieri per trekking e mountain bike per ogni livello di difficoltà. Se invece hai voglia di rilassarti ti consigliamo il lago di Endine, un’oasi faunistica tra boschi e canneti: qui ci si riposa sul serio con una vacanza alle terme in montagna a Sant’Omobono o in Valle Imagna o alle terme di Trescore.

Per organizzare al meglio la tua vacanza ti consigliamo di scegliere uno degli agriturismi della provincia di Bergamo.

La foto è di David Spender su Flickr.com.

5. Pavia

Hai mai sentito parlare della Lomellina? Questo territorio fatto di acqua e di terra sorge in provincia di Pavia in Lombardia, ed è il luogo ideale in cui scoprire tradizione, natura e cultura di una zona d’Italia poco battuta.

La provincia di Pavia si estende nei dintorni della confluenza del fiume Ticino con il Po, comprende terre di grande fascino tra fiumi e canali come la Lomellina, famosa per le coltivazioni di riso e i suoi panorami d’acqua; e l’Oltrepò, con le sue valli disseminate di vigneti. Il territorio si estende fino ai confini con l’Emilia Romagna, tra boschi e castelli.

Per un itinerario che si rispetti puoi iniziare con la visita di Vigevano, un borgo fortificato di origine longobarda che visse la sua età dell’oro sotto il regno di Ludovico il Moro; c’è poi il Castello D’Agogna, oggi sede di numerosissimi eventi e manifestazioni culturali. Non dimenticare Cozzo e Robbio, ma anche Breme con la sua Abbazia di San Pietro, la cripta e il Battistero.

La provincia di Pavia è anche la provincia delle vie d’acqua, qui arriva il Naviglio Pavese, che parte da Milano e durante il suo corso costeggia la Certosa di Pavia tra vecchi mulini e bei paesaggi. C’è poi il Naviglio di Bereguardo, tra i preferiti dagli appassionati di canoa.

Non dimenticare che l’Oltrepò è una destinazione perfetta per un viaggio enogastronomico tra vigneti e bei centri storici con quartieri medievali e antichi come Voghera e Varzi. Parte invece da Varzi e arriva a Genova l’antica “via del sale”, tra borghi e castelli.

Se stai pensando invece a una vacanza di relax ti consigliamo le terme di Salice, Rivanazzano e Miradolo. A tavola, il riso della Lomellina è re dei piatti più tradizionali (e le risaie meritano una visita) abbinato ai vini dell’Oltrepò. Da provare gli insaccati, il salame d’oca e il bisson, un dolce originale. 

Per organizzare al meglio la tua vacanza puoi guardare qui gli agriturismi della provincia di Pavia.

6. Roma

Inutile parlare del fascino indiscusso di Roma… Scommettiamo che già lo conosci? Se non sei mai stato in città però, dicembre potrebbe essere il mese perfetto per visitarla con tutta la famiglia.
Roma per questo mese ha un calendario fitto di eventi ma quello più importante è in assoluto il mercatino di piazza Navona che aprirà i battenti il weekend dell'Immacolata. I più piccoli saranno deliziati dalla vasta scelta di dolciumi presenti e potranno approfittare per riempire già la calza – come vuole la tradizione italiana - che gli porterà la Befana il 6 gennaio.
Per una passeggiata tra le meraviglie natalizie di Roma che si rispetti ricordati di includere piazza del Popolo e piazza Venezia con il suo albero di Natale, oltre a via del Corso, che a dicembre sarà piena di luminarie e festoni.

Uscito da Roma, non perderti i festeggiamenti del Natale tra i Castelli Romani. I Castelli Romani oggi sono tutelati da un parco regionale di circa 10 mila ettari, lo sapevi? Una buona parte di Castelli Romani sono intrisi di storia e sono anche ricchi di monumenti da non perdere: solitamente il visitatori si perde letteralmente tra ville, parchi, siti archeologici, chiese e la vasta rete di itinerari che è possibile programmare in questa zona.
Con la macchina cerca di raggiungere FrascatiAriccia per un assaggio di gastronomia locale, Castel Gandolfo per tuffarti nella storia e Marino!

Poco distante dalla capitale, appena un’oretta in auto, sorge Subiaco, altro posticino imperdibile per un viaggio a dicembre nella provincia di Roma. Subiaco è un grazioso borgo in cui sarà facilissimo perdersi tra i suoi vicoli stretti, nei suoi monasteri benedettini. Se hai tempo fai un salto a Monte Livata dove ti consigliamo di arrivare a le vedute, la punta della montagna dalla quale ammirare un panorama mozzafiato.

Per organizzare al meglio la tua vacanza, guarda gli agriturismi della provincia di Roma. Inutile parlare del fascino indiscusso di Roma… Scommettiamo che già lo conosci. Se non sei mai stato nella capitale d’Italia però, dicembre potrebbe essere il mese perfetto per visitarla con tutta la famiglia.

7. Bolzano

Per chi ha in programma un viaggio nella provincia di Bolzano la parola d’ordine sarà solo una: mercatini di Natale.
In provincia di Bolzano si trovano i mercatini più affascinanti e curati di tutta Italia. Molti di loro apriranno durante la prima domenica dell’avvento e dureranno fino al 6 gennaio… sarebbe un vero peccato non andare a vederli.

Tra i numerosi paesini da visitare citiamo Bressanone, Brunico, Vipiteno, Merano e Bolzano stesso: qui oltre ai mercatini potrete perdervi tra vicoli, piazze e stradine bellissime!
Il mercatino di Natale di Bressanone è uno dei maggiori mercatini di tutto il Trentino Alto Adige e sarà impossibile perderselo se si visita questa zona durante il mese di dicembre. Tra l’altro a Bressanone, per tutti i mercoledì del mese, si organizzano dei divertenti laboratori natalizi rivolti ai più piccoli, ma tutti i giorni è possibile fare un giro sulla giostra a vapore o suoi pony. Bressanone quindi è una meta perfetta per chi viaggia in famiglia.

I mercatini di Merano sono famosi per la loro varietà: le bancarelle infatti spaziano da prodotti di artigianato a maglieria, fino ad arrivare alla pasticceria e a oggetti di materiale biologico. Insomma:a Merano c’è spazio per tutti i gusti!
Bolzano invece si presenta come destinazione romantica: durante tutto il periodo delle feste, oltre a poter girare tra i mercatini, potrai visitare il centro storico con un romantico giro in carrozza con partenza da piazza Walther.

Occhio: i mercatini di Natale creano dipendenza. Ti verrà voglia di visitarli tutti. Per farlo organizza in tempo i tuoi spostamenti, con macchina personale o con amici oppure in bus?, parti presto la mattina e allontanati fin dove riesci, senza stressarti troppo. Sarà una gioia per il cuore visitare i borghi allestiti per l’occasione, girovagare tra le bancarelle colorate, ascoltare le musichette di Natale e perdersi tra i dolci profumi di cannella, vin brulè e piatti tipici.

E una volta conclusa la tua giornata, non c'è posto migliore dei nostri agriturismi della provincia di Bolzano per soggiornare e fermarti a mangiare i prodotti del territorio.

8. Cremona

Ti piacciono i presepi ma non puoi arrivare fino a Greccio per vedere il presepe più antico del mondo? Nessun problema, puoi fermarti nella provincia di Cremona – se il nord Italia rientra nelle tue prossime destinazioni di viaggio - dove troverai ad accoglierti un’intensa tradizione legata al presepe.

Infatti tutti gli anni in questa zona è possibile programmare una visita al Castello Visconteo di Pandino che apre le porte a un’interessante mostra di presepi d’autore e poi proseguire fino a Vailate, dove si trova un presepe vivente con ben 200 comparse in costume.
E che ne dici di non fermarti qui e di raggiungere anche Crema, dove sarà realizzato un presepe a grandezza naturale?

A chi desidera organizzare una gita diversa consigliamo Pizzighettone, che tra l’altro è l’unico borgo con una integra cerchia di mura ancora intatta. Le mura sono visitabili e presentano un’impressionante sequenza di ambienti interni, percorsi sotterranei interni ed esterni e un suggestivo paesaggio. In città si può visitare anche il Torrione in riva all’Adda, la Torre Mozza, il Palazzo Comunale risalente al ‘400 e tante chiese dalle origini antiche, tra cui quella di San Bassiano.

Per organizzare al meglio la tua vacanza, guarda gli agriturismi della provincia di Cremona.

9. Aosta

La natura e i paesaggi della Valle d'Aosta diventano ancora più suggestivi nel mese di dicembre, ricoprendosi di neve. Per un viaggio in questa zona ti suggeriamo un breve itinerario che ti permetterà di visitarla a pieno.

Inizia da Courmayeur, famosa località sciistica e punto di partenza per salire sul Monte Bianco. Imperdibile una salita sul tetto più alto d'Europa... Dal 2015 è possibile raggiungere i 3500 e passa metri d’altezza, arrivando quasi a toccare la punta del Monte Bianco, grazie alla SkyWay Monte Bianco, una speciale funivia! 
C'è poi Cogne, amata soprattutto d'estate da alpinisti e bikers ma piacevole anche in inverno per i suoi scenari da favola e gli sport che solo in questo periodo si possono praticare, in primis lo sci.

Non tolleri molto il freddo? Niente panico. In Valle d'Aosta ci sono le terme storiche più famose d'Europa. Le trovi a Prè-Saint-Dieder, un paesino grazioso poco distante da Courmayer. Una vasca idromassaggio all'aperto, super-riscaldata su un paesaggio innevato ti basta per convincerti a visitarlo?

Riprendendo il percorso fermati a Les Combes, la città che per tanti anni ha accolto Papa Giovanni Paolo in estate, luogo di pace e tranquillità.
Ti piacerebbe visitare i castelli? Non perderti quello di Aymavilles, Issogne e Bardi. Per un paesaggio da favola invece consigliamo il Castello di Fénis, simbolo indiscusso dell’intera regione.

Per organizzare al meglio la tua vacanza, guarda gli agriturismi della provincia di Aosta scegli quello che ti piace di più e prenotalo subito!

10. Monza e Brianza

Ed eccoci arrivati all'ultima provincia per il mese di dicembre. Siamo di nuovo in Lombardia, ma questa volta ci spostiamo tra Milano, Como e Lecco. È la provincia di Monza e Brianza, l’hai mai visitata? Se deciderai di partire per questa zona ti ritroverai in un un territorio ricco di percorsi itineranti tra fiumi, laghi e ville storiche.

La Brianza vanta tantissime ville da visitare soprattutto quando il tempo non è dei più favorevoli, piove o è nuvoloso e abbiamo voglia di rinchiuderci in posti caldi ma interessanti dal punto di vista artistico e architettonico. Per esempio ci sono Villa Trivulzio, la padronale e seicentesca Villa Paravicini e la Scaccabarozzi, luogo di villeggiatura preferito dalla nobiltà milanese dell'800. Pronto a fotografarle?

Chi sente il desiderio di rilassarsi con il proprio partner e organizzare un weekend romantico può andare alle terme di Monticello dove troverà tantissime vasche piene di acqua rigenerante. Goditi il tuo momento magico ed elimina tutte le tensioni!

Scegli tra i nostri agriturismi della provincia di Monza e Brianza quello più adatto alle tue esigenze di viaggio e prenotalo! A dicembre sarai prontissimo a partire e dovrai pensare solo alle valigie.

 

Caricamento in corso
Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti