Spunti di viaggio

10 idee di viaggio per gennaio

Il nuovo anno inizia con le nostre 10 province del mese e i relativi spunti di viaggio, un appuntamento seguitissimo dai più incalliti agrituristi.

  • 1. Aosta
  • 2. Vicenza
  • 3. Cremona
  • 4. Sondrio
  • 5. L'Aquila
  • 6. Caltanissetta
  • 7. Reggio Emilia
  • 8. Bolzano
  • 9. Trento
  • 10. Piacenza
Pagina
1
di 10

Sei pronto a partire con noi e scoprire bellissimi angoli e paesaggi d’Italia? Se la curiosità non ti abbandona mai e non stai più nella pelle sfoglia subito la nostra classifica delle 10 province per gennaio.

Le primissime posizioni sono tutte occupate da province del nord Italia, dove troviamo Aosta, Vicenza e Cremona. Ma in classifica ci sono anche regioni affascinanti e del centro Italia come l' Abruzzo e l'Emilia Romagna. Non manca la Sicilia, regione interessante dal punto di vista architettonico e artistico, da visitare anche durante la stagione fredda.

In Italia l'inverno è ormai arrivato: è il momento di abbandonarsi definitivamente alle prime sciate, ma anche di rilassarsi al caldo degli stabilimenti termali. Ma noi non disdegniamo neanche la scoperta di borghi caratteristici e prodotti locali, che durante il mese di gennaio vengono celebrati durante sagre e feste tradizionali.

Ricorda: le 10 migliori province da visitare per gennaio sono state selezionate analizzando centinaia di migliaia di preferenze degli agrituristi, tra cui anche le tue.

1. Aosta

 

La classifica di gennaio si apre con la variegata provincia di Aosta. Approfittiamo di questo mese per programmare un tour un po' diverso che unisca la cultura all'enogastronomia. Potrebbe essere un nuovo modo per scoprire questa deliziosa zona della Valle d’Aosta, al di fuori delle piste da sci!

A chi è interessato a un tipo di viaggio simile consigliamo di visitare il Museo dell'Alimentazione, per poi proseguire con il Museo del Vino. Il primo si trova in una cornice davvero suggestiva, la Maison Bruil, che sorge sulle colline di Introd. Qui potrai scoprire quali sono i prodotti del territorio locale, ma soprattutto ti verranno spiegate tutte le tecniche di conservazione di cibi impiegate in tempi antichi e quelle usate tuttora sulle montagne.
Non dimenticare che il paese di Introd offre tanti punti suggestivi da cui poter ammirare il panorama, come il vicino Parc animalier e i ponti della Dora di Rhemes.

Il Museo del Vino si trova a Donnas: qui si trovano tantissimi oggetti tradizionali per la lavorazione della vigna e della vinificazione. In questa zona nasce il vino Donnas DOC, assolutamente da provare.

L’intera provincia di Aosta si presenta come uno scrigno di tesori che vanno ammirati passo dopo passo, tra borghi, castelli e chiese. Se non disdegni l’idea di un tour dei castelli segnati questi nomi: Castel Savoia, nei pressi di Gressoney-Saint-Jean, residenza elettiva di Margherita di Savoia, che domina tutta la vallata della località Belvedere, fino al ghiacciaio del Lyskamm; il Castello di Issogne, proprietà dei vescovi di Aosta, esempio di gotico rinascimentale che racchiude veri e propri tesori d’arte.

➡ Per fermarti a dormire e goderti il tuo viaggio in questa zona d’Italia puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Aosta. Se invece stai organizzando semplicemente una breve sosta sul territorio e vorresti fermarti a mangiare, guarda subito i nostri agriturismi con ristoranti della provincia di Aosta.

2. Vicenza

 

Una vera cartolina della nostra città. Foto di @enricocatt #vicenza #igersvicenza #igersveneto #visitveneto #igersitalia #rsa_street #seemycity #autumn

Un post condiviso da Instagramers Vicenza (@igers_vicenza) in data: 16 Nov 2017 alle ore 13:27 PST

La provincia di Vicenza, seconda classificata di gennaio, vanta una serie di eventi gastronomici davvero imperdibili! Che ne pensi di partecipare ad almeno una sagra?

Dal 12 al 21 gennaio a Creazzo si svolgerà la Sagra del Broccolo: una kermesse ricca di eventi e buon cibo ti aspetta.
Gli amanti dei vini dolci troveranno pane per i loro denti a Breganze, dove tutti gli anni si tiene la Prima del Torcolato (un vino dolce, che si ottiene dai grappoli di uva Vespaiola), una festa completamente aperta al pubblico organizzata in occasione dell'estrazione del mosto dell'uva. Tutti in piazza a Breganze il 21 gennaio quindi. Il programma della giornata prevede la possibilità di visitare le aziende del Consorzio nel Fruttaio Tour.
Più adatto ai bambini, soprattutto per l'intrattenimento e per il luna park che viene organizzato per l'occasione, la festa di Sant'Antonio Abate a Recoaro Terme che si svolge durante il terzo fine settimana del mese. Cerca di programmare un giro tra gli stand gastronomici per un assaggio di cucina locale: l’intera famiglia ti ringrazierà!

E non dimenticare che dal 12 al 21 gennaio, proprio nella splendida cornice vicentina, si terrà la sagra dedicata alla soppressa, il salame tipico del territorio. I ristoranti che aderiranno alla manifestazione saranno lieti di proporti i loro piatti originali a base della soppressa vicentina dop!

Lasciando da parte gli eventi organizzati nella provincia di Vicenza, non dimenticare che questa zona del Veneto si trovano borghi incantati come Marostica e Bassano del Grappa. Cerca di includerli nel tuo viaggio.

➡ Per fermarti a dormire e goderti il tuo viaggio in questa zona d’Italia puoi contare sui nostri agriturismi in provincia di Vicenza. Se invece stai organizzando semplicemente una breve sosta sul territorio e vorresti fermarti a mangiare, guarda subito i nostri agriturismi con ristoranti della provincia di Vicenza.

3. Cremona

Cremona è la terza classificata per il mese di gennaio.  Per chi non ha ancora avuto occasione di scoprirla, consigliamo una visita alla mole del Torrazzo e l'ascolto delle note di violino al Museo Stradivariano. Lo sapevi che Cremona è la città del torrone? Non perdere allora una sosta in una delle pasticcerie della città, dove potrai acquistare un pensiero per i tuoi cari rimasti a casa. Visita la cattedrale di Santa Maria Assunta, piena di elementi gotici e il Battistero accanto al Duomo.

Cosa fare nei dintorni della splendida città di Cremona? Il territorio della provincia di Cremona è una perla incantata sospesa nel cuore della pianura, proprio dove si incontrano Lombardia e Emilia Romagna. Volgi verso Crema e il suo superbo Duomo del 1300, per poi proseguire verso Soncino, la sua rocca sforzesca e la casa trecentesca degli stampatori ebrei. Il borgo di Pizzighettone sulle rive del fiume Adda, e Casalmaggiore sul Po: davvero affascinante il Santuario della Beata Vergine della Fontana con la sua fonte miracolosa.

➡ Per fermarti a dormire e goderti il tuo viaggio in questa zona d’Italia puoi contare sui nostri agriturismi in provincia di Cremona. Se invece stai organizzando semplicemente una breve sosta sul territorio e vorresti fermarti a mangiare, guarda subito i nostri agriturismi con ristoranti della provincia di Cremona.

4. Sondrio

Chi sceglie la provincia di Sondrio come meta di viaggio, potrà concedersi lunghe e rilassanti discese con gli sci. E potrà farlo low cost visto che ad Aprica lo skypass costa meno. Tra le piste più esaltanti della provincia di Sondrio troviamo quella dello Stelvio. Altri impianti di risalita sono quelli di Santa Caterina Valfurva (qui le piste raggiungono i 2900 metri di altezza), mentre la Valdidentro vanta una pista per lo sci nordico d’importanza a livello internazionale.

Una volta tolti gli sci dai piedi puoi andare a Livigno, il posto giusto dove iniziare lo shopping con i saldi, oppure a Bormio, località rinomata, nel cuore dell'Alta Valtellina, dove potrai rilassarti nel suo famoso ed elegante centro termale.
La Valtellina vanta prodotti di eccellenza enogastronomica davvero unici e sarebbe un vero peccato non assaggiare qualcosa di appetitoso. Prova i pizzoccheri, una pasta a base di farina di grano saraceno condita con formaggio locale e verze, la polenta taragna, i funghi del posto e la taneda, uno dei tipici amari a base di erbe.

➡ Per fermarti a dormire e goderti il tuo viaggio in questa zona d’Italia puoi contare sui nostri agriturismi in provincia di Sondrio. Se invece stai organizzando semplicemente una breve sosta sul territorio e vorresti fermarti a mangiare, guarda subito i nostri agriturismi con ristoranti della provincia di Sondrio.

5. L'Aquila

 

#anversadegliabruzzi #yallersabruzzo

Un post condiviso da Paolo Colucci 📷 🇮🇹 (@maselluzzo) in data: 8 Apr 2017 alle ore 06:28 PDT

Se decidi di trascorrere un weekend fuori porta in provincia de L’Aquila, quinta classificata della nostra top10 di gennaio, allora ti consigliamo una visita tra i più tipici borghi abruzzesi.
Da quale cominciare? A pochi minuti da Sulmona c’è Pettorano sul Gizio, classificato tra l'altro come uno dei borghi più belli di tutto il nostro paese. Qui in ogni vicolo, troverai spunti interessanti da fotografare, dal portale antico fino alle fontane monumentali e alle mura che cingono il borgo.

Tra le vie di Anversa degli Abruzzi, forse uno dei borghi più conosciuti della provincia de L’Aquila, sono custoditi tesori importanti come la chiesa di S. Maria delle Grazie e la chiesa di S. Marcello. Cerca di prolungare il viaggio e arrivare sul fiume Sagittario che scorre all'interno di un canyon e a Castrovalva, un altro piccolo paesino che giace silenzioso tra le rocce.

E poi perché non spingersi fino a Castrovalva, piccolo paesino risalente al I secolo e che conta appena una trentina di abitanti e a Scanno, tra i più belli, gioiello urbanistico e architettonico, per concludere in bellezza il nostro itinerario di viaggio?

➡ Per fermarti a dormire e goderti il tuo viaggio in questa zona d’Italia puoi contare sui nostri agriturismi della provincia dell’Aquila. Se invece stai organizzando semplicemente una breve sosta sul territorio e vorresti fermarti a mangiare, guarda subito i nostri agriturismi con ristoranti della provincia dell’Aquila.

6. Caltanissetta

 

#Buongiorno dal mercato storico "strata a foglia" #Caltanissetta #sicilia #italia #vivo_Italia #vivosicilia #roma #milano #sicily #ig_italia #catania #igerssicilia #ig_italy #messina #trapani #ig_sicily #ragusa #italy #ig_sicilia #siracusa #beautifuldestinations #instatravel #landscape #nature #siciliabedda #palermo #sicilian #shop ▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬ Complimenti per lo scatto a 🏆🏆 @ginger_imo 🏆🏆 Visitate la sua gallery 👍🏼 ▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬ Selezionata Admin  @dariobuccoleri ▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬ Segui e tagga @vivocaltanissetta nelle tue foto usa il nostro hashtag #vivocaltanissetta e diventa 👑 Member della nostra community! ▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬ È gradito TEMPORARY REPOST 👍 ▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

Un post condiviso da ViVo Caltanissetta (@vivocaltanissetta) in data: 22 Nov 2017 alle ore 01:05 PST

Voglia di rotolare verso sud per il mese di gennaio? Allora scendi fino alla provincia di Caltanissetta che anche durante i periodi invernali presenta un piacevole entroterra da visitare.

In passato Caltanissetta era una città mineraria molto importante d'Italia: interessante sarà visitare il Museo Mineralogico per capire i processi di estrazione e quello dedicato allo Zolfo, protagonista indiscusso della zona, con le sue collezioni di minerali, rocce e fossili.
A Caltanissetta troverai un bellissimo quartiere arabo, il favoloso Castello di Pietrarossa, tanti palazzi storici interessanti e la Badia del Santo Spirito.

Parti con tutta la famiglia? Allora sarà sicuramente divertente visitare il Museo Multimediale Musical Art di Enna, dove pittura e musica seguono la stessa linea e vi porteranno per mano tra i dipinti dei maggiori artisti siciliani.
L'idea in più? Non dimenticare di visitare il Museo Nazionale del Vino che vanta più di 3000 bottiglie!

➡ Per fermarti a dormire e goderti il tuo viaggio in questa zona d’Italia puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Caltanissetta. Se invece stai organizzando semplicemente una breve sosta sul territorio e vorresti fermarti a mangiare, guarda subito i nostri agriturismi con ristoranti della provincia di Caltanissetta.

7. Reggio Emilia

 

#reggioemilia #centrostorico

Un post condiviso da Sabry (@sabrinamuraka) in data: 14 Nov 2017 alle ore 10:00 PST

Sapevi che la provincia di Reggio Emilia, in Emilia Romagna, è particolarmente famosa per i suoi mercatini di antiquariato? Non sarebbe male appuntarsene qualcuno e visitarlo durante il mese di gennaio, magari durante una bella giornata di sole, per poi fermarsi a mangiare qualcosa direttamente sul posto.

Per esempio nella splendida cornice del centro storico di Rubiera c'è RubierAntica, un mercatino in cui troverai davvero di tutto. Ma ci sono anche quello di Sant'Ilario d'Enza, chiamato Antiquari in piazza, quello di Cavriago che si tiene l'ultima domenica del mese e quello di Guastalla caratterizzato da un'esposizione infinita di stampe e libri antichi, cartoline, incisioni, manifesti, francobolli, spartiti e fumetti.

Visto che la provincia di Reggio Emilia è rinomata anche per la buona cucina, dopo tutto questo vagabondare, ti consigliamo di fermarti ad assaggiare qualcosa: gnocco fritto, risotti, bolliti e zuppa inglese… scegli tu ciò che ti attira di più, oppure prova tutto!

➡ Per fermarti a dormire e goderti il tuo viaggio in questa zona d’Italia puoi contare sui nostri agriturismi in provincia di Reggio Emilia. Se invece stai organizzando semplicemente una breve sosta sul territorio e vorresti fermarti a mangiare, guarda subito i nostri agriturismi con ristoranti della provincia di Reggio Emilia.

8. Bolzano

 

Hot !

Un post condiviso da Bolzano/Bozen (@bolzano_city) in data: 5 Lug 2017 alle ore 04:29 PDT

Se a gennaio non desideri altro che scoprire le tradizioni di un posto lontano dalla tua città d’origine, non può esserci cosa migliore che visitare la provincia di Bolzano. I paesi della provincia di Bolzano vivono ancora seguendo un ritmo contadino e i locali ti faranno sentire come a casa. Ovviamente il centro più vivace è rappresentato da Bolzano ma anche i suoi dintorni non sono niente male. Se capiti a Bolzano i primi giorni dell'anno, ti conviene fare un salto ai fantastici mercatini di Natale della città, che saranno aperti almeno fino al 6 del mese.

A Bolzano è d'obbligo un giro tra i musei della città, fantastico quello di arte moderna, e poi il Museion e il Museo archeologico dove è conservata la mummia di ghiaccio, il famoso Iceman. 
Davvero suggestivo è Castel Roncolo, una fortezza situata alle porte della città. Già solo salento al castello, ti ritroverai immerso in una splendida avventura. Non dimenticare poi un giro lungo il Lago di Caldaro. Voglia di vino? Allora visita la rinnovata tenuta vinicola di Manincor. In generale tutti i paesi disposti lungo la famosa strada del vino meritano senza dubbio una visita e una sosta: ci sono molte cantine e aziende agricole, che ti sapranno prendere per la gola con ottimi vini e piatti della cucina più tradizionale. Tanto per citarne qualcuno: Salorno, Ora, Termeno e Cortaccia.

➡ Per fermarti a dormire e goderti il tuo viaggio in questa zona d’Italia puoi contare sui nostri agriturismi in provincia di Bolzano. Se invece stai organizzando semplicemente una breve sosta sul territorio e vorresti fermarti a mangiare, guarda subito i nostri agriturismi con ristoranti della provincia di Bolzano.

9. Trento

 

L'acqua termale cura con efficacia anche le patologie delle prime vie aeree http://bit.ly/1kX1EMF #allergie #allergia

Un post condiviso da Terme di Comano (@termedicomano) in data: 7 Apr 2014 alle ore 00:24 PDT

Come penultimo posto nella nostra classifica delle 10 migliori province per il mese di gennaio troviamo quella di Trento. Per godere il tuo viaggio in Italia nella provincia di Trento al 100%, il nostro consiglio è quello di provare uno dei tanti stabilimenti termali proposti dalla zona, che durante il periodo invernale diventano ancora più allettanti: immaginati immerso in grandissime vasche di acqua bollente con davanti la vista delle montagne innevate. Che spettacolo, vero?

 Tra tutti i vari centri termali meritano una menzione le Terme di Comano, di sicuro le terme più suggestive della regione e alla portata di tutti: le Terme di Comano sono circondate da un parco di oltre 14 ettari, dal silenzio e dal Parco Naturale Adamello Brenta e le sue acque erano note già dagli antichi romani. Qui, oltre a deliziosi massaggi, potrai concederti tanti trattamenti per rigenerare il corso e la mente.

➡ Per fermarti a dormire e goderti il tuo viaggio in questa zona d’Italia puoi contare sui nostri agriturismi in provincia di Trento. Se invece stai organizzando semplicemente una breve sosta sul territorio e vorresti fermarti a mangiare, guarda subito i nostri agriturismi con ristoranti della provincia di Trento.

10. Piacenza

Per l'ultima classificata del mese di gennaio torniamo in Emilia Romagna ma ci spostiamo nella provincia di Piacenza e nel suo florido territorio. Se dovessimo trovare due parole per descrivere la provincia di Piacenza sarebbero quiete e svago. Sono proprio questi i due valori che vi spingeranno a visitare l'ultima provincia presente nella nostra classifica, quella di Piacenza appunto.

Come abbiamo già fatto per la provincia di Bolzano, anche in questo caso ti consigliamo di programmare un giro lungo la strada dei vini e dei sapori dei colli piacentini. La strada che si snoda lungo i colli piacentini è lunga circa 150 km e ti offrirà solo l'imbarazzo della scelta in campo enogastronomico, tra vini doc, salumi e formaggi, tutti rigorosamente dop.

Come per Caltanissetta e L'Aquila invece ti segnaliamo una visita ai castelli e ai borghi medievali, ma anche agli antichi monasteri e alle splendide abbazie. Cominciamo da Bettola e Vigoleno?
Cerca di fermarti nei centri urbani di Bobbio, bandiera aranciano del Turing Club Italia; Penice, piena di impianti sciistichi innevati artificialmente; Bettola, che la tradizione locale vuole come paese d'origine di Cristoforo Colombo e Vigoleno, un suggestivo borgo murato.

➡ Per fermarti a dormire e goderti il tuo viaggio in questa zona d’Italia puoi contare sui nostri agriturismi in provincia di Piacenza. Se invece stai organizzando semplicemente una breve sosta sul territorio e vorresti fermarti a mangiare, guarda subito i nostri agriturismi con ristoranti della provincia di Piacenza.

Caricamento in corso
Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti