contactModalFeedback

Spunti di viaggio

Dove trascorrere la Pasqua 2017?

Regione per regione, la giusta destinazione di viaggio per il weekend di Pasqua e Pasquetta

  • Intro
  • Abruzzo: la magica Costa dei Trabocchi
  • Basilicata: la città dei sassi, Matera
  • Calabria: tra Civita e Frascineto per le Vallje
  • Campania: la romantica penisola sorrentina
  • Emilia Romagna: a Tredozio per la Sagra e il Palio dell'uovo
  • Friuli Venezia Giulia: Trieste tra vento, colline e mare
  • Lazio: a Fiuggi per le terme
  • Liguria: la città delle porte, Valloria
  • Lombardia: a Bormio per i Pasquali
  • Marche: a Urbania per la sfida delle uova
  • Molise: Bagnoli del Trigno, borgo dalle mille curiosità
  • Piemonte: Bra per una passeggiata dal ritmo lento
  • Puglia: a Trani nel borgo antico
  • Sardegna: sulla scogliera rossa di Arbatax
  • Sicilia: Trapani, la città delle 100 chiese
  • Toscana: San Miniato, il cuore della regione
  • Trentino Alto Adige: Valle del Chiese dove la natura è sovrana
  • Umbria: tra i bellissimi borghi del Lago Trasimeno
  • Valle d'Aosta: la meta suggestiva è Arpy
  • Veneto: Chioggia, un gioiello ricco di storia
Pagina
1
di 21


La Pasqua è ormai alle porte e hai voglia di partire e concederti una vacanza?

Oggi vogliamo aiutarti ad organizzare il ponte di Pasqua con le nostre 20 destinazioni di viaggio, una per ogni regione.

È stato difficile scegliere - l'Italia è davvero piena di posti interessanti: abbiamo cercato di creare il giusto mix tra mete originali e più classiche, senza dimenticare i luoghi immersi nella natura e quelli in cui forti sono le tradizioni che girano intorno alla celebrazione della Pasqua.

Foto in copertina di: Barney Moss

Abruzzo

Sai cosa sono i trabocchi? I trabocchi sono dei caratteristici elementi architettonici, un tempo utilizzati per la pesca, tutti protesi sul mare. Oggi rappresentano un vero e proprio patrimonio dell'Abruzzo che si sviluppa per 30 km lungo la costa.

I trabocchi hanno un fascino tutto particolare e ti consigliamo di andarli a vedere di persona. Con l'inizio della primavera e proprio in occasione della Pasqua la costa dei trabocchi in Abruzzo potrebbe essere la destinazione perfetta per un viaggio in famiglia.

Lungo la costa si incontrano tante località interessanti in cui fare una sosta. Come San Vito Chietino con il suo panorama dalla Maiella al Gran Sasso che si allunga fino al mare, le calette di Rocco Mancini e Valle Grotte; Fossacesia (sempre in provincia di Chieti) con le sue spiagge di ciottoli bianchi e Punta Cavalluccio; e infine, regina tra le regine, Vasto borgo affascinante, ricco di cose da fare e da vedere.

Consulta i nostri agriturismi dell'Abruzzo per trovare l'alloggio più adatto a te!

Basilicata

Potremmo star qui a elencare almeno 100 motivi per visitare Matera ma te ne basteranno solo due. Il primo: Matera è una delle città più particolari e antiche del mondo, è la città dei sassi e si trova al centro di un incredibile paesaggio rupestre. Il secondo: la Pasqua a Matera è magica.

Trascorerre la Pasqua a Matera significa partecipare a Mater Sacra, una festa ricca di storia e religione che si svolge proprio all'interno dei sassi. Si comincia il giovedì tra suggestioni notturne, per proseguire il venerdì nell'anfiteatro naturale materano, il sabato con gli effetti luminosi sul canyon della Murgia, per concludere domenica con le rappresentazioni nel centro storico.

Per il 17 aprile, il lunedì dell'Angelo, sono previste mostre fotografiche, lavori di cartapesta e manifestazioni artigianali che ti permetteranno di scoprire i vicoli di Matera con un pizzico di allegria in più.

Consulta i nostri agriturismi della Basilicata per trovare l'alloggio più adatto a te!

Calabria

Hai voglia di vivere un'esperienza unica per Pasqua? Allora devi andare in una delle comunità arbereshe della valle del Raganello in Calabria.

Durante il lunedì dell'Angelo a Civita e a Frascineto, entrambe in provincia di Cosenza, si può assistere alle Vallje, affascinanti danze popolari a cui partecipano uomini e donne legati con fazzoletti colorati e vestiti in abiti tradizionali. La danza rappresenta la rievocazione delle gesta del condottiero Skanderbeg, un eroe nazionale che vinse numerose battaglie contro i turchi: i partecipanti si comportano proprio come se fossero un gruppo di persone che combatte.

Le Vallje saranno la molla che ti permetterà di visitare la valle del Raganello, la zona perfetta per praticare bird-watching (da qui si possono avvistare aquile reali, falchi pellegrini e gheppi), trekking e passeggiate tra gli itinerari naturalistici.

Consulta i nostri agriturismi della Calabria per trovare l'alloggio più adatto a te!

Campania

Foto di: Harvey Barrison

Quella punta di terra sporgente che si vede da Napoli e sembra così vicina da poter essere toccata con un dito è la penisola sorrentina, la meta di viaggio che ti consigliamo per un weekend di Pasqua in Campania.

Il punto di forza della penisola? Oltre a tanti posti da vedere di cui parleremo tra poco, vogliamo iniziare con la proposta culinaria: noci, vino, limoncello, pasta di Gragnano, prodotti caseari e salumi, possono bastare?
Ricorda che nel periodo di Pasqua sono immancabili la pastiera, il dolce di grano cotto aromatizzato e il casatiello, una torta rustica a base di uova sode, formaggi e tanti salumi.

Per programmare un giro alla scoperta del territorio inizia da Sorrento, capoluogo della penisola, ricca di storia e tradizione, e prosegui verso Massa Lubrense, Castellammare di Stabia, l'antica Stabiae sepolta dall'eruzione del Vesuvio con Pompei ed Ercolano e Agerola, da cui parte il sentiero degli dei.

Consulta i nostri agriturismi della Campania per trovare l'alloggio più adatto a te!

Emilia Romagna

Il giorno di Pasqua e quello di Pasquetta a Tredozio, in provincia di Forlì-Cesena, si aprono le porte ad un evento bellissimo, la Sagra e il Palio dell'uovo.

La prima giornata si divide in tanti momenti indimenticabili: c'è la gara dell'uovo dove i partecipanti ricevono un uovo sodo, col guscio colorato, e si scontrano l'un l'altro fino a quando una delle due uova non si rompe; si continua con la pentolaccia, ma c'è anche la famosa corsa con l'uovo nel cucchiaio. Spettacolare è la gara dei mangiatori di uova sode dove i concorrenti hanno a disposizione 3 minuti di tempo per mangiare il maggior numero di uova possibile.

Il 17 aprile largo a carri allegorici con tanto di figuranti in abiti rinascimentali e banda, e poi tutti a vedere la battaglia delle uova crude, che vede contrapposte a rotazione i rioni, in un incontro di abilità e precisione.

Che ne dici di fare un salto?

Consulta i nostri agriturismi dell'Emilia Romagna per trovare l'alloggio più adatto a te!

Friuli Venezia Giulia

Tanto famosa per il suo vento, il mare e le colline panoramiche, Trieste è la città giusta per il tuo weekend di Pasqua in Friuli Venezia Giulia. Palazzi prestigiosi, scorci panoramici, tanti luoghi di culto e una mescolanza di culture caratterizzano questa città.

Da non perdere il molo audace, chiamato così in memoria della prima nave che vi attraccò alla fine della prima guerra mondiale, da dove si può ammirare un bellissimo tramonto; piazza della Borsa, su cui spiccano bellissimi palazzi in stile neoclassico e l'antica galleria coperta Tergesteo; il Teatro Giuseppe Verdi e la Cattedrale di San Giusto.

La Pasqua è una festa molto sentita a Trieste. Per l'occasione si prepara la putizza, un tipico dolce della tradizione pasquale triestina, dalla forma arrotolata e ingredienti ricchi e profumati come noci, uvetta, pinoli e cannella. Ma in pasticceria troverai anche il presnitz, un altro dolce in voga in questo periodo, a base di pasta sfoglia, nocciole, mandorle, uvetta e liquore.

Se hai a disposizione qualche in giorno in più, puoi organizzare una gita fuori porta al castello di Miramare con il suo grandissimo parco e l'affaccio spettacolare sul mare.

Consulta i nostri agriturismi del Friuli Venezia Giulia per trovare l'alloggio più adatto a te!

Lazio

Foto di: altotemi

Se per la Pasqua non desideri altro che relax Fiuggi è il posto che fa per te.

Siamo a qualche km da Roma, in provincia di Frosinone, in una delle più grandi stazioni idrominerali di tutta Italia. Fiuggi è ormai diventata una meta famosa per tutti gli amanti del benessere: qui potrai fare massaggi, rimanere intere giornate in piscina e rigenere il corpo e la mente.

Ma a Fiuggi non ci sono solo terme. Dopo il relax potrai concederti un giro nel borgo medievale, tra le sue strade suggestive e le sue piazze piene di vita, programmare una passeggiata nei vicini monti Ernici, verso il Lago Canterno, oppure a Campocatino dove si trova un osservatorio astronomico.

Consulta i nostri agriturismi del Lazio per trovare l'alloggio più adatto a te!

Liguria

Foto di: mykaul

In Liguria c'è un posto magico, fuori dalle classiche rotte turistiche e noi te lo consigliamo per il tuo weekend di Pasqua. Si chiama Valloria, si trova in provincia di Imperia ed è il paese delle... porte dipinte!

Ogni anno gli abitanti di Valloria aprono - anzi in questo caso è meglio dire chiudono - le porte a un gruppo di artisti locali che le decora e le reinterpeta a suo piacimento. È così che Valloria, questo piccolissimo paesino dell'entroterra ligure, circondato da ulivi e tanta serenità, da cui si possono ammirare le lontane montagne della Corsica, è diventata anno dopo anno una pinacoteca a cielo aperto!

Provare per credere: rimarrai stupito dal piacere passeggiare tra i suoi vicoli e fotografare le opere d'arte che costellano gli usci delle case.

Consulta i nostri agriturismi della Liguria per trovare l'alloggio più adatto a te!

Lombardia

Foto di: Luigi Rosa

Se per Pasqua non ti dispiace l'idea di una passeggiata tra le nostre belle Alpi, puoi dirigerti a Bormio in provincia di Sondrio, una meta perfetta per una vacanza attiva, grazie ai suoi numerosi sentieri e le attività del parco, ma anche per una vacanza rilassante, per le sue terme.

Ma c'è di più... A Pasqua, Bormio diventa ancora più magica grazie alla presenza di una tradizione unica nel suo genere. Si chiama i Pasquali ed è un rito propiziatorio dedicato al saluto dell'inverno e volto a favorire la stagione primaverile. Durante la festa, che affonda le sue origini nella tradizione contadina, si benedicono 5 agnellini ornati dai 5 rioni in cui è diviso il borgo: ogni gruppo sceglie un tema, che viene realizzato artigianalmente, e viene guidato da un pastore fino alla proprio chiesa.

Oggi il rito si è trasformato in una piccola competizione tra rioni che gareggiano tra loro a suon di estro, fantasia, capacità artigianali e tecniche. La giornata prosegue con sfilate, carri allegorici, barelle portate a spalla e tante manifestazioni a base di musica e spettacoli.

Consulta i nostri agriturismi della Lombardia per trovare l'alloggio più adatto a te!

Marche

Foto di: RD_Elsie

Tra le celebrazioni pasquali più simpatiche d'Italia c'è quella che viene chiamata Punta e cul, un gioco tradizionale ispirato al mondo contadino, che si tiene a Urbania, in provincia di Pesaro e Urbino.

La manifestazione consiste in una sfida dedicata al gioco delle uova dove ogni partecipante colloca due uova in fila formando un disegno a forma di S. Vince chi riesce a mantenere l'uovo intatto, battendo il proprio con quello del vicino e prendendo tutti quelli rotti. Tradizionalmente l'appuntamento è per il giorno di Pasqua e quello di Pasquetta.

La sfida delle uova può essere un'ottima occasione per visitare Urbania, una città ricca di storia e arte, circondata da forti mura medievali: le famose ceramiche di Casteldurante, la chiesa dei morti e il cimitero delle mummie, il Museo Diocesano e per i più piccoli il Bosco dei folletti.

Consulta i nostri agriturismi delle Marche per trovare l'alloggio più adatto a te!

Molise

Hai scelto il Molise come regione in cui trascorrere il tuo weekend di Pasqua? Ricordati di visitare Bagnoli del Trigno, in provincia di Isernia, il borgo dalle mille curiosità.

La prima curiosità che stupisce i visitatori è che Bagnoli del Trigno, nonostante le sue piccole dimensioni, è completamente diviso in due parti: una, trovandosi a 783 metri d'altezza, viene chiamata Terra di sopra, l'altra la Terra di basso, perchè situata a 660 metri. Un'altra piccola curiosità è la leggenda che vede legata la sua nascita alle preferenze termali di un nobile cavaliere romano che non volendosi allontanare dalle acque miracolose del Trigno decise di costruirvi vicino un intero paese.

Passeggiando per il borgo sono da vedere il castello medioevale, le chiese, come quella di San Silvestro e di Santa Caterina, la scalinata di San Felice e la Fonte vecchia.

Consulta i nostri agriturismi del Molise per trovare l'alloggio più adatto a te!

Piemonte

Foto di: Rogier Koop

Per un weekend dal ritmo lento, dello star bene e della buona cucina, ti portiamo a Bra, in provincia di Cuneo. Bra nacque nel lontanissimo 1082 e oggi si presenta come una cittadina dalle forme barocche, con chiese, palazzi incantevoli e cortili che si affacciano lungo le vie del centro storico.

Affascinanti sono anche i suoi dintorni. Con un giorno in più potrai visitare il borgo di Pollenzo e la Tenuta Reale, patrimonio dell’Unesco, e provare il buon vino pregiato locale.

Per quanto riguarda i piaceri della tavola, concediti un assaggio della salsiccia di Bra (a base di carne di vitello), del formaggio Bra dop e del celebre pane di Bra. Se poi hai bisogno di smaltire, dirigiti lungo il Grande sentiero del Roero che offre tanti percorsi per camminare e pedalare.

Consulta i nostri agriturismi del Piemonte per trovare l'alloggio più adatto a te!

Puglia

Foto di: Patrick Nouhailler

In Puglia esistono tanti luoghi incantati, ma per la Pasqua ne abbiamo scelto uno tra tutti, Trani.

Cosa fare a Trani? Inizia con un giro nel borgo antico che stupisce soprattutto durante l'ora del tramonto, la visita alla splendida Cattedrale e una passeggiata al porto. Prosegui fino a Castello Svevo e lasciati meravigliare dal panorama romantico sul porticciolo. E poi: fotografa il quartiere ebraico con le sue tre sinagoghe, il centro marittimo e mercantile con la darsena. Non dimenticare un tour delle bellissime spiagge di Trani che rilassano il cuore e la mente.

Visto che visiterai Trani durante la Pasqua, non dimenticare di immergerti nelle tradizioni di celebrazione locale. Per farlo allontanati di 20 km da Trani e arriva a Molfetta dove vengono ricostruite le scene della passione di Cristo in diverse parti del centro storico della città. Per tutto il periodo pasquale, in tutta la regione si divora la scarcella, un dolce tradizionale preparato con farina, zucchero, olio, latte, scorza di limone e decorazioni di zucchero: non dimenticare di assaggiarla!

Consulta i nostri agriturismi della Puglia per trovare l'alloggio più adatto a te!

Sardegna

Foto di: Susanne Winter

Qualcuno di voi potrebbe obiettare: Arbatax è il luogo ideale per la villeggiatura estiva. Ma in realtà non è così. Arbatax e tutto il territorio dell'Ogliastra sono una meta da visitare in ogni periodo dell'anno, a maggior ragione con l'inizio della bella stagione, quando non sono prese di mira dai turisti e le spiagge sono silenziose.

Ad Arbatax potrai ammirare la scogliera di porfido rosso che si protende sul mare, simbolo indiscusso della città. A Baunei la Grotta del Fico è una delle più belle grotte di tutta la Sardegna. Mentre per goderti un panorama mozzafiato basta andare sulla torre che domina la Baia di San Gemiliano.

I più attivi di voi ameranno la possibilità di fare trekking lungo il sentiero del Selvaggio Blu, un itinerario che parte da Pedra Longa a Portu Cuau e arriva sul Golfo di Orosei, fino ai boschi di Cuile Mancosu. Consigliamo quello più facile, con deviazioni accuratamente studiate.

Consulta i nostri agriturismi della Sardegna per trovare l'alloggio più adatto a te!

Sicilia

Per la Sicilia la destinazione che vi consigliamo è Trapani, la città delle 100 chiese, luogo incantevole tutto da scoprire all'estremità dell'isola.

Spiagge bianche e mare blu per la vista, granite, cassate e arancini per il palato.. Cos'altro volere di più? Il centro storico di Trapani è tutto da visitare, ricco di edifici barocchi, gioielli architettonici, palazzi e cattedrali che incorniciano la città.

Il consiglio: cerca di arrivare a Trapani il venerdì santo, per partecipare alla più lunga manifestazione religiosa italiana che ci sia, la processione dei Misteri. La processione inizia alle 14.00 del venerdì santo e si potrae per quasi 24 ore, percorrendo le vie di Trapani, tra luci, suoni e tante emozioni.

Consulta i nostri agriturismi della Sicilia per trovare l'alloggio più adatto a te!

Toscana

Foto di: Michela Simoncini

Proprio nel cuore della Toscana, tra le verdissime colline della regione, sorge San Miniato, una piccola cittadina ricca di storia e leggende con tanti luoghi da vedere.

Nucleo del borgo è la piazza Prato del Duomo che si trova in posizione sovraelevata rispetto al resto della città. Nella piazza, oltre al Duomo, si possono vedere il Palazzo vescovile e quello dei vicari. Molto interessanti dal punto di vista architettonico sono la Torre di Federico II e il Convento di San Francesco, mentre di grande impatto è il sito archeologico di San Genesio.

San Miniato è la meta ideale per visitare altre perle della Toscana: si trova a pochi km da Firenze, Pisa, Lucca, Siena, Volterra e San Gimignano, bellissime città d'arte tutte da vedere.

Ma se ti trovi da queste parti la settimana dopo Pasqua non perderti d'animo: a San Miniato ogni anno il weekend successivo alla Pasqua è dedicato alla Festa degli aquiloni!

Consulta i nostri agriturismi della Toscana per trovare l'alloggio più adatto a te!

Trentino Alto Adige

Questo angolo incantato del Trentino Alto Adige, la Valle del Chiese, è un luogo fatto di boschi, cascate, baite e malghe, un territorio che si estende tra i 370 e i 3400 metri di altitudine in provincia di Trento. Oltre a trovare degli scorci panoramici che ti lasceranno a bocca aperte, la Valle del Chiese offre una lista infinita di cose da fare.

Vogliamo parlare delle attività? Chi ama l'avventura qui troverà pane per i suoi denti: il territorio della Valle del Chiese è una vera palestra a cielo aperto e offre ai suoi ospiti la possibilità di praticare la propria disciplina preferita in piena libertà e con gli strumenti giusti. Trekking, mountain bike, canyoning, easyclimb e tandem paragliding sono solo alcuni degli sport che è possibile sperimentare.

Visitare la Valle del Chiese significa anche assaporarne la sua cucina genuina: largo a polenta, farina, salmerino alpino e formaggi di malga. In più, dedicate soprattutto ai più piccoli, le numerosissime attività organizzate mensilmente lasciano spazio al gioco e alla scoperta: come la visita nelle viscere della centrale di Malga Bissina e nella caverna di Boazzo, oppure i corsi di cucina che insegnano a preparare biscotti a base di farina... dorata!

Consulta i nostri agriturismi del Trentino Alto Adige per trovare l'alloggio più adatto a te!

Umbria

Foto di: bluedeviation

Oltre ad essere uno tra i laghi più estesi di tutta Italia, sulle sponde del Lago Trasimeno sorgono borghi bellissimi. Due tra tutti che ti consigliamo per la Pasqua 2016 sono Passignano sul Trasimeno e Castiglione del Lago.

Passignano sul Trasimeno sorge sulle rive del lago e il suo centro storico è pieno di vicoletti suggestivi e scorci panoramici. Le vie del centro portano tutte alla Rocca Medievale che domina l'intero borgo dall'alto. Interessante e originale è il Museo delle Barche, ospitato proprio all'interno della Rocca, dove sono conservate antiche imbarcazioni.

Più elegante il centro storico di Castiglione del Lago dove antico e moderno si mescolano insieme dando vita a piazze e strade suggestive. Il borgo è stato fondato dagli etruschi e ampliato dai romani, ma visse il suo massimo splendore con l'arrivo della famiglia Della Corgna durante il Medioevo. Da non perdere il Palazzo della Corgna, la Rocca del Leone e una passeggiata lungo le mura fortificate.

Consulta i nostri agriturismi dell'Umbria per trovare l'alloggio più adatto a te!

Valle d'Aosta


Prendi tutta la famiglia, una manciata di sole, la voglia di trascorrere una Pasqua speciale e una borsa da picnic. Ora puoi partire per il laghetto di Arpy.

Il lago di Arpy si trova in Valle d'Aosta, nel territorio di Morgex, in provincia di Aosta, e si raggiunge con una passeggiata che parte da Colle San Carlo. Il percorso è veramente alla portata di tutti, dura non più di 30 minuti e si snoda nei boschi del vallone. Le rive del lago sono frequentate da parecchi turisti ma non sarà difficile trovare un posticino tranquillo per rilassarsi.

Qui potrai ammirare il Mont Colmet che si specchia nelle acque del lago e le Grandes Jorasses, cime famosissime del Monte Bianco. Se poi quel giorno ti sentirai particolarmente in forma e vorrai proseguire con la scoperta di questa zona, c'è un secondo itinerario che raggiunge il lago di Pietra Rossa.

Consulta i nostri agriturismi della Valle d'Aosta per trovare l'alloggio più adatto a te!

Veneto

Chioggia non è solo un borgo ma una vera e proprio città, così simile alla Serenissima dal punto di vista strutturale da esser stata soprannominata la piccola Venezia.

Siamo a circa 50 km da Padova e a 50 da Venezia, proprio tra la Laguna Veneta e il Delta del Po, in una città piena di fascino, con un centro storico formato da tante piccole isolette, canali e ponti.

Puoi iniziare la visita di Chioggia dalla torre di Sant'Andrea che vanta l'orologio più antico di cui si abbia notizia. Prosegui verso il mercato del pesce che si trova tra piazza del Popolo e il Canal Vena ad ascoltare suoni e profumi locali, per poi concederti un giro tra i canali in barca (se il tempo lo permette).

Durante il weekend della Pasqua Chioggia si riempe di bancarelle e manifestazioni tradizionali. Ricordati di assaggiare l'insalata pasqualina, un piatto unico e gustoso a base di uova sode, code di gamberi e asparagi, tipico del Veneto in questo periodo.

Consulta i nostri agriturismi del Veneto per trovare l'alloggio più adatto a te!

Caricamento in corso
Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti