Spunti di viaggio

I Parchi Nazionali più suggestivi da visitare in Italia

Dal Parco Nazionale Val Grande fino a quello geomarino de La Maddalena, una rassegna dei più suggestivi parchi d'Italia da esplorare con la bella stagione.

  • Nord Italia
  • Centro Italia
  • Sud Italia e isole
Pagina
1
di 3

Dopo la classifica di The Guardian sui 10 migliori parchi nazionali d'Europa (a proposito ci siamo anche noi con il Gran Paradiso!) è arrivato il momento di creare la nostra lista. Se pensiamo che in Italia esistono ben 23 parchi nazionali che coprono quasi il 10% dell'intero territorio, capiamo bene che il nostro paese è una riserva naturale davvero imponente. Ecco allora da nord a sud i 6 parchi nazionali che vi consigliamo di visitare.

Parco Nazionale Val Grande, Piemonte

Dove si trova: quest'area naturale protetta è interamente compresa nei confini della provincia del Verbano Cusio Ossola, tra le Alpi piemontesi.

Perchè andare: il Parco Val Grande viene identificato come l'area wilderness più grande d'Europa. Percorrendo i sentieri della Val Grande, tra montagne e valli, paesi pieni di fascino e di mistero, canyons, dirupi, fitti boschi e panorami mozzafiato, scoprirete i segni lasciati dall'uomo nei secoli passati quando il Parco era il posto di pastori e boscaioli e vi troverete di fronte un luogo dove la natura sta lentemente recuperando i suoi spazi.

Come arrivare: per raggiungere la zona in auto potete utilizzare la autostrade A8 da Milano e A26 da Genova e Torino fino a Gravellona Toce. In treno potete arrivare da Milano, Torino, Novara e Briga fino alle stazioni di Verbania Pallanza o Domodossola.

Dove dormire: se cercate un agriturismo immerso nel verde dei boschi, proprio alle porte del Parco Nazionale della Valgrande c'è Rossolampone. Dista poco più di mezz'ora dal parco, l'Agriturismo Azienda Agricola Chiara di Madonna del Sasso, un'altra buona base per passeggiate. E per tutti gli altri guarda la lista degli agriturismi della provincia di Verbano Cusio Ossola.

Parco Nazionale delle Cinque Terre, Liguria

Dove si trova: siamo in Liguria, in provincia di La Spezia.

Perchè andare: vi bastano due motivi? Il primo: ammirare i caratteristici ciàn, piccoli appezzamenti di terreno coltivati a vite e a olivo sostenuti da antichi muretti a secco. Il secondo: passeggiare tra i magnifici borghi di origine medievale affacciati sul mareIl paesaggio atipico e fortemente antropizzato del Parco Nazionale delle Cinque Terre gli ha permesso si guardagnarsi il nome di Parco dell’Uomo, e di diventare Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Come arrivare: il mezzo di trasporto più pratico è il treno: quelli locali fermano in tutte le stazioni delle Cinque Terre. Chi scegli l'auto può percorrere l'autostrada A12 nella tratta Genova-La Spezia e uscire a Carrodano per raggiungere Levanto, Monterosso, Vernazza e Corniglia.

Dove dormire: un'ottima soluzione può essere l'Agriturismo Villanova di Levanto: la splendida tenuta settecentesca è collegata tramite un sentiero direttamente al bellissimo Parco Nazionale delle Cinque Terre. Ad organizzare, su prenotazione, gite in barca per le Cinque Terre alla scoperta della costa del Parco invece è l'Agriturismo Costa di Faraggiana. Guarda tutti gli altri agriturismi della provincia di La Spezia.

Parco delle foreste casentinesi, Emilia Romagna-Toscana

Dove si trova: il Parco è situato al confine tra Emilia Romagna e Toscana, nell'Appennino tosco-romagnolo, tra le province di Forlì-Cesena, di Arezzo e di Firenze.

Perchè andare: dal punto di vista naturalistico questa zona è considerata come una delle aree forestali più pregiate di tutta Europa. L'intera area è da visitare sia a piedi, che in bici che a cavallo, su una rete escursionista che supera i 650 km! Da non perdere le Cascate dell'Acquacheta, descritte da Dante nell'Inferno e raggiungibili solo con una passeggiata di un paio di ore, e il Lago degli Idoli, dove troverete una delle più antiche testimonianze del mondo etrusco.

Come arrivare: chi viaggia in auto, può raggiungere il Parco con la A1 (Milano-Roma), dalle uscite di Barberino del Mugello, Firenze e Arezzo; oppure con la A14 (Bologna-Rimini) dai caselli di Faenza, Forlì e Cesena. Chi viaggia in treno dalla Toscana può usufruire delle stazioni di Bibbiena, Poppi, Pratovecchio e Stia e dalle stazioni di Pontassieve e Contea-Londa; dall'Emilia invece dalle stazioni di Faenza, Forlì e Cesena.

Dove dormire: l'Agriturismo Coop. Agroippoturistica Ridolla si trova nel Parco delle Foreste Casentinesi, a 800 metri da Premilcuore nella provincia di Forlì-Cesena. Se optate per la zona di Arezzo, l'Agriturismo Il Borgo di Faeta è un tipico casolare risalente al XIV secolo immerso nella Valtiberina da dove si può partire comodamente per un percorso nel Parco. Ma non sono i soli... Fate un giro tra gli altri agriturismi della provincia di Forlì-Cesena, di Arezzo e di Firenze.

Parco Nazionale della Majella, Abruzzo

Dove si trova: siamo in Abruzzo, tra le province di L'Aquila, Pescara e Chieti

Perchè andare: incontrerete tante specie animali, come il lupo e l'orso, rimarrete meravigliati dai vasti pianori d'alta quota e dai canyons selvaggi, vi verrà voglia di visitare tutte le abbazie presenti e i centri storici dei comuni che ne fanno parte. In primavera è bello ammirare la fioritura dei prati sperimentando uno dei tanti percorsi trekking o addentrandosi nei sentieri, mentre l'autunno è il momento giusto per visitare paesi ed eremi. La diversità degli ambienti e la ricchezza della natura sono gli elementi che caratterizzano il Parco: proprio ultimamente è stata realizzata una vera e propria guida per far conoscere le piante officinali e tintorie presenti sul territorio a tutti gli interessati.  

Come arrivare: chi arriva in auto da nord e da ovest può prendere l'A25 Torano-Pescara e seguire le uscite di Pratola Peligna, Bussi, Torre de' Passeri, Alanno-Scafa da cui si prosegue verso i paesi del massiccio; mentre chi arriva da sud è consigliabile la A1 fino a Caianello per poi proseguire in direzione Venafro-Roccaraso. In treno si può usufurire delle linee ferroviarie locali che collegano Sulmona-Carpinone-Isernia. Ma ci sono anche gli autobus di linea che collegano i paesi del parco con Sulmona, Chieti, Pescara, Lanciano e Guardiagrele.

Dove dormire: l'Agriturismo Persichitti è situato nella ricchezza della fauna e della flora del Parco Nazionale della Majella. La varietà del paesaggio circostante, siamo a Torricella Peligna in provincia di Chieti, vi permetterà di fare trekking, ciclismo e mountain biking, ma anche di lanciarvi con il deltaplano e il parapendio. Proprio ai piedi del Parco invece è Agriturismo Madonna degli Angeli di Tocco da Casauria (Pescara), mentre dal BioAgriturismo Masseria San Iorio di Castel di Sangro in provincia de L'Aquila si possono organizzare escursioni nel Parco. Non vi bastano? Ci sono tutti gli altri agriturismi della provincia di L'AquilaPescara e Chieti.

Parco Nazionale dell'Aspromonte, Calabria

Dove si trova: questa magnifica area naturale protetta sorge in Calabria, all'interno della provincia di Reggio Calabria

Perchè andare: vanta un'origine granitico-cristallina e a guardarlo da lontano assomiglia ad una gigantesca piramide. Il Parco Nazionale dell'Aspromonte si trova proprio in prossimità del mare e alcune delle sue vette raggiungono i 2000 metri di altezza, regalando viste mozzafiato sull'Etna e le Isole Eolie. Qui troverete alcune rarità come l'aquila del Bonelli e la felce tropicale Woodwardia radicans. Ma non solo... troverete un territorio ricco di tradizioni: nei paesi dell'area grecanica e specialmente a Samo, la tessitura dà vita a variopinte stoffe di stile bizantino, le pezzare, e a resistentissime coperte di ginestra, mentre a Gerace è diffusa la produzione di pizzi e merletti, realizzati all'uncinetto e al tombolo.

Come arrivare: in auto da Reggio Calabria bisogna uscire a Gallico e proseguire lungo la SS 184 per Gambarie; dalla A3 bisogna uscire a Bagnara Calabra e proseguire fino a Sant'Eufemia d'Aspromonte e Gambarie. In treno si può scendere direttamente a Villa San Giovanni, mentre in autobus consigliamo la linea 127 e 128.

Dove dormire: proprio alle pendici dell'Aspromonte sorge l'Agriturismo Agriclub Le Giare ma anche la perfetta posizione dell'Agriturismo Domolà consente un facile accesso al Parco! Fai un giro tra gli altri agriturismi della provincia di Reggio Calabria

Parco Nazionale dell'Arcipelago della Maddalena, Sardegna

Dove si trova: il Parco geomarino è situato nella parte settentrionale della Sardegna, nella provincia di Olbia-Tempio.

Perchè andare: per la presenza di habitat particolari e tutte quelle forme di vita che sembrano essersi dati appuntamento proprio qui, per farci sognare con il loro spettacolo unico al mondo. Diversamente dagli altri parchi che tutelano zone di montagna, qua ad essere custodito è uno dei tratti di mare più belli di tutto il mondo

Come arrivare: l'isola della Maddalena si raggiunge in traghetto da Palau, da dove partono anche battelli privati per escursioni alle altre isole dell'arcipelago.

Dove dormire: rispettivamente a 5 e a 17 km dalla Maddalena ci sono gli ariturismi Terre di l'Alcu e Lu Branu, mentre ad organizzare gite sull'isola è La Valletta. Ma non sono i soli... Fate un salto a vedere gli altri agriturismi della provincia di Olbia-Tempio.

Caricamento in corso
Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti