contactModalFeedback

Spunti di viaggio

Ischia e Campi Flegrei

Ischia si divide tra mare, lussureggianti giardini termali e attrezzatissimi centri per terapie disintossicanti e trattamenti estetici, mentre le Terme di Agnano le troviamo a poca distanza ma sulla terraferma, nell'area vulcanica e archeologica dei Campi Flegrei, dispongono di grotte termali naturali a calore secco.

Lo splendido contesto naturale dell’isola di Ischia è in sé fonte di benessere e gioia per lo sguardo che spazia dalle balze rocciose dell'Epomeo, alle dolci colline tappezzate di vigneti, e per lo spirito, grazie alle riposanti pinete, al clima mite tutto l’anno, allo splendido mare e le bellissime spiagge. 

In aggiunta a tutto questo, la natura ha regalato all’isola-eden una ricchezza in più: antiche fonti di acque termali di origine vulcanica. Le acque, di tipo bicarbonato salso sodico alcalino, presentano innumerevoli virtù terapeutiche, completate dal clima e la straordinaria varietà della vegetazione isolana.

Intorno alle sorgenti, sono stati costruiti fin dall’epoca romana vari istituti termali, che ebbero successive fioriture nel Rinascimento, nell’Ottocento e per tutto Novecento. Oggi, sull’isola, si alternano piacevolissimi e lussureggianti giardini termali e attrezzatissimi centri per terapie disintossicanti e trattamenti estetici che attirano turisti da tutto il mondo.

Poco distante, ma sulla terraferma, nella spettacolare area vulcanica e archeologica dei Campi Flegrei, importanti acque ipertermali ferruginose sono presenti presso le Terme di Agnano, anch'esse già utilizzate dai romani, come rivelano le rovine che si possono ammirare sulle colline circostanti. Situata nel suggestivo cratere di un vulcano spento è una delle poche località termali a possedere grotte termali naturali a calore secco. Il microclima unico di queste grotte di tufo comunicanti a temperature variabili, da 40° C fino a 70° C è attribuito alla bassa presenza di vapore d’acqua e all’alta componente di idrogeno solforato e sali minerali. Grazie a queste caratteristiche le saune favoriscono una energica azione disintossicante all’intero organismo.

Le Terme di Agnano conobbero, grazie al superbo lavoro del celebre architetto Giulio Ulisse Arata, il loro periodo di maggior fortuna soprattutto negli anni venti del Novecento, tanto da essere considerate un vero e proprio modello ideale di complesso termale.
Oggi, accanto alle cure termali vere e proprie per combattere reumatismi, osteoartosi, lombalgie, osteoporosi, problemi all’apparato respiratorio, varici arti inferiori e infiammazioni di varia natura, nella Day SPA termale si possono scegliere diversi percorsi benessere, cosmesi naturale, trattamenti di estetica.
Agnano è inoltre nota per le sue bellezze naturali, come il parco naturale degli Astroni, un tempo riserva di caccia reale, dove è possibile visitare i tre laghi di origine vulcanica ed i resti delle antiche terme romane erette al tempo dell’imperatore Traiano e conosciute anche come sudatorium. Da non perdere la passeggiata panoramica ed archeologica dei Campi Flegrei, con la Solfatara, il Tempio di Serapide, la Grotta della Sibilla, il Lago d'Averno.

Infine, a poca distanza da Agnano, e precisamente a Lucrino è nel comune di Pozzuoli, sulle rive dell'omonimo lago, si trovano le "Stufe di Nerone", antiche sorgenti termali sulfuree situate ai piedi del Monte delle Ginestre, dove oltre agli impianti moderni per le immersioni, sono tuttora in uso alcune strutture di epoca romana quali gli ambienti voltati delle saune ed una fangaia di forma circolare all'aperto. Vi è poi il suggestivo "Lido Nerone – Lo scoglio" in riva al mare ai piedi del Monte Grillo, dove è possibile immergersi nelle acque bollenti in apposite vasche situate sulla spiaggia.

Terme e benessere

Le terme di Sirmione

Montecatini e Chianciano Terme

Le notizie sono state reperite su internet o fornite da enti pubblici o privati. Vi consigliamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare o non essere corretti.

Caricamento in corso
Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti