contactModalFeedback

Spunti di viaggio

Viaggio sulla Costa degli Etruschi e in Maremma: consigli utili

Spiagge autentiche, borghi famosi e colorati e buon cibo locale: questo è molto altro ti aspetta durante un viaggio sulla Costa degli Etruschi e in Maremma.

  • Le spiagge
  • I borghi
  • Cosa mangiare
  • Dove dormire
Pagina
1
di 4

La costa degli Etruschi in Toscana è un ampio tratto di costa che si estende da Livorno a Piombino. Questa zona è caratterizzata da calette meravigliose, un bel mare e tantissimi borghi medievali tutti da visitare.

Il nome Costa degli Etruschi è legato alla presenza del popolo degli Etruschi che la abitarono intorno al IX secolo a.C. e che hanno lasciato dietro di loro diversi insediamenti, visibili ancora oggi (come per esempio il Parco Archeologico di Baratti e Populonia).

Oggi ti portiamo lungo la costa in un viaggio virtuale che spazierà dalle spiagge più belle da visitare, i borghi in cui perdere il senso dell’orientamento e i piatti assolutamente da assaggiare di questa destinazione toscana. Ci accompagni? 

Le spiagge della Costa degli Etruschi

Iniziamo dalle spiagge. Sei in viaggio lungo la Costa degli Etruschi e desideri fare un tuffo? Non ti resta che raggiungere la Val di Cornia, una zona perfetta per rilassarti in spiaggia, sotto l’ombrellone, e nuotare ovviamente.

Le spiagge della Val di Cornia sono sabbiose, adatte a chi viaggia in famiglia, la maggior parte di loro sono libere. Una bella spiaggia è quella di San Vincenzo e appena fuori la bau-beach è perfetta per i nostri amici a 4 zampe. Si prosegue con il Parco di Rimigliano e la lunga spiaggia che costeggia la via della Principessa.

Verso Piombino incontrerai il Golfo di Baratti e la sua spiaggia particolarissima, di un colore marrone scuro molto forte, con frammenti neri. Volgendo lo sguardo verso l’interno, con le spalle verso il mare, una pineta rinfrescata dalla brezza marina ti accoglierà per un pic-nic o una passeggiata in solitaria.

Dopo Piombino invece c’è il Parco Naturale della Sterpaia. La sabbia qui cambia totalmente colore, diventando chiara e molto sottile. Le spiagge del parco sono tutte attrezzate, adatte alle famiglie con bambini molto piccoli che hanno bisogno di comfort e servizi.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Bagno Baratti (@bagno_baratti_beach) in data: Apr 9, 2019 at 12:39 PDT

A nostro avviso, una spiaggia imperdibile è quella di Torre Mozza, situata ad appena 3 km da Follonica. La particolarità di questa spiaggia è quella di essere sorvegliata da una un’antica torre del 1500, usata un tempo per avvisare eventuali incursioni saracene. Lungo la spiaggia di Torre Mozza ci sono sia spiagge libere che stabilimenti, le acque sono pulite e cristalline! Una curiosità: prestate particolare attenzione alla scogliera che corre parallela alla cosa, visibili a circa 30 metri dalla riva.. leggenda vuole che sia un tratto dell’antica via Aurelia.

Per proseguire la tua scoperta delle spiagge della Costa degli Etruschi ti consigliamo di fare un giro a Cala Civette, priva di stabilimenti balneari, Cala Violina, una delle spiagge più belle della Maremma, e Casetta Civinini una spiaggia molto ampia e lunga ben 6 km!

Sei appassionato di scogli? Il tuo posto è la Buca delle Fate nel promontorio di Baratti. Qui ti aspetta una cala di ciottoli, una scogliera di roccia e un mare blu da favola.

Ricorda che tra luglio e agosto le spiagge della Costa degli Etruschi sono molto frequentate: cerca di raggiungerle la mattina presto, soprattutto se decidi di andare verso Buca delle fate, Golfo di Baratti, Cala Violina e Cala Civetta – per apprezzare al meglio la bellezza di queste cale!

I borghi da visitare

Per un tour che si rispetti tra i borghi da visitare sulla Costa degli Etruschi e in Maremma comincia con Castagneto Carducci, il borgo che domina la costa dalla sommità di una collina. Visita la chiesa di San Lorenzo, il Castello dei Conti della Gherardegna e il nucleo cittadino più antico. Per godere di tutta la bellezza del panorama circostante affacciati dalla Terrazza Belvedere.

Prosegui con Populonia, oltre il parco archeologico, e visita le sue mura trecentesche costruite dai pirati barbareschi e le vie caratteristiche.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Sara Lorenzini (@sara86lorenz) in data: Apr 10, 2019 at 9:56 PDT

La piccola Bolgheri è una vera chicca. Per arrivare attraverserai il vila dei Cipressi, celebrato da Carducci nella poesia Davanti a San Guido. Il centro di Bolgheri è racchiuso dentro le mura dell’antico castello. Concediti una passeggiata rilassante tra le piccole botteghe e i vicoli colorati.

Non dimenticare poi Campiglia Marittima, situata su una poggio che domina il mare e le colline circostanti, e Bibbona, borgo medievale dal fascino antico.
Suvereto è forse tra i borghi più affascinanti dell’intera Toscana ed è caratterizzato da stradine acciottolate, chiese suggestive, edifici storici e immensi boschi di querce e sugheri.

Cosa mangiare

Cosa mangiare durante un viaggio lungo la Costa degli Etruschi e in Maremma? C’è davvero l’imbarazzo della scelta! Come già sappiamo la Toscana regala tante di quelle prelibatezze che è difficile darti un consiglio preciso. Tuttavia ci proviamo lo stesso…

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Visit Costa degli Etruschi (@visitcostadeglietruschi) in data: Gen 2, 2019 at 3:44 PST

Se ti trovi sulla costa sarà bene assaggiare qualche piatto di pesce. In questa zona il pesce viene pescato tutti i giorni e cucinato in modo saporito e originale. Sulle tavole non mancano di certo crostacei, molluschi, pesce azzurro, polpo, seppie. Da provare lo stoccafisso con patate e il celebre cacciucco. Chiedete della palamita, pesce che si è guadagnato il celebre presidio slow food.

Correndo verso l’entroterra e addentrandoti nella Maremma più autentica troverai una cucina più tradizionale e contadina. Da provare i primi piatti di pasta fresca con selvaggina e cacciagione (cinghiale primo fra tutti), le verdure come il carciofo violetto, la pappa al pomodoro, taglieri di salumi e formaggi e la chianina, una delle razze più pregiate di carne bovina. Il tutto da accompagnare a ottimi vini prelibati prodotti in loco!

Dove dormire e dove mangiare

Il modo migliore per goderti un viaggio sulla Costa degli Etruschi e in Maremma? Soggiornando presso L’Acacia di San Vincenzo (Livorno).

L'Acacia Agriturismo

L'Acacia - esterni

Questo agriturismo a conduzione familiare è nato dalla ristrutturazione della vecchia casa padronale immersa nell’azienda agricola. Si trova a poco più di 1 km dal mare! Da qui potrai raggiungere facilmente la Val di Cornia, Populonia, la Rocca di Campiglia e tutte le meravigliose attrazioni di cui ti abbiamo raccontato nell’articolo.

L'Acacia - camere e ristorante

E al tuo rientro ti aspettano alloggi curati nei minimi dettagli, una zona relax con jacuzzi, una piscina circondata da piante di acacia, e gli animali della fattoria. Non mancherà l’occasione di provare i piatti tipici toscani: in agriturismo troverai un’area ristoro per degustazioni, pranzi e cene con i prodotti dell’azienda agricola.

Scopri di più su Agriturismo L’Acacia e guarda tutte le foto!

 

Caricamento in corso
Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti