Spunti di viaggio

10 idee di viaggio per marzo

Finalmente inizia la primavera: apriamo le braccia alla nuova stagione e organizziamo il nostro viaggio in una delle migliori province di marzo

  • 1. Piacenza
  • 2. Vicenza
  • 3. Padova
  • 4. Modena
  • 5. Torino
  • 6. Asti
  • 7. Milano
  • 8. Caltanissetta
  • 9. Parma
  • 10. Bergamo
Pagina
1
di 10

A marzo inizia la primavera, le giornate si allungano e il clima raggiunge - finalmente - temperature gradevoli. Questo vuol dire che abbiamo sempre più voglia di partire e andare in giro. Non sei d’accordo?
Per organizzare un viaggio in Italia a marzo tornano le nostre 10 province del mese, selezionate sulla base delle preferenze di migliaia di agrituristi come te!

1. Piacenza

La prima classificata per il mese di marzo è la provincia di Piacenza. La conosci?
Scegliere la provincia di Piacenza come destinazione della tua prossima vacanza vuol dire concedersi un viaggio lento, fatto di passeggiate tra città d'arte e buona cucina, attraverso le valli dei fiumi Tidone, Trebbia, Nure e Arda, paesaggi caratteristici lungo la pianura costeggia il Po.

Se sei un amante di borghi medievali ti consigliamo di scegliere Piacenza, raggiungere la cittadina perlustrare tutta la zona intorno. Comprende borghi medievali famosi come Bobbio, Castell’Arquato, Grazzano Visconti e Vigoleno, monumenti e abbazie, santuari sorti durante il pellegrinaggio del Medioevo lungo l'antica Via Francigena, come l'abbazia di Chiaravalle.

La provincia di Piacenza vanta un patrimonio di fortezze da visitare: si contano più di 300 castelli, alcuni aperti al pubblico, altri privati. Tra questi citiamo la fortezza di Gropparello, di Paderna e di Rivalta. Il simbolo dello splendore dell’antico Ducato di Parma e Piacenza è Palazzo Farnese di  Piacenza, città d'arte ricca di monumenti e dimore di pregio.

Non dimenticare di includere nel tuo itinerario l'Acquario e il Museo Etnografico del Po, la zona archeologica di Veleia Romana e Villa Verdi in località Sant’Agata (Villanova sull’Arda): questa è la dimora che ha ospitato il grande maestro Giuseppe Verdi.

Ti piace lo sport e non disdegni una buona dose di adrenalina, anche quando sei in viaggio? Tra le gole del Trebbia si possono praticare rafting e kayak, mentre si scia – a marzo è ancora possibile! - a Passo Penice e Ceci (Bobbio).

C'è anche un Parco Acquatico a Rivergaro, e un Parco delle Fiabe al Castello di Gropparello, il primo parco emotivo d'Italia. Corri a vedere di cosa si tratta!

Innumerevoli sono anche gli itinerari del gusto, che ti porteranno alla scoperta di cantine e aziende dove poter assaporare gli ottimi vini e specialità locali.
Non a caso la provincia di Piacenza è tra le più ricche d’Italia per la produzione di vini: ben 18, tra cui il famoso Gutturnio. Tra i prodotti tipici da assaggiare ti suggeriamo coppa, salame e pancetta, tutti prodotti a marchio DOP.

Ricorda inoltre che proprio in questo periodo, durante il mese di marzo, si svolge a Piacenza un interessante evento: si tratta di  Sorgente del Vino Live, una tre giornate per gustare vini naturali, tradizionali e del territorio.  

➡ Hai scelto Piacenza come destinazione del tuo viaggio di marzo? Bene allora guarda gli agriturismi della provincia di Piacenza per trovare l’alloggio perfetto!

2. Vicenza

A chi sceglie la provincia di Vicenza per il suo viaggio in Italia a marzo proponiamo una passeggiata tra i Castelli del Veneto, itinerari enogastronomici e un evento imperdibile in programma per il mese.

Tra vigneti e ville Palladiane si sviluppa la provincia di Vicenza, una bella destinazione per una vacanza enogastronomica o un tour tra arte e natura.

In questa zona la bellezza delle ville venete, quelle progettate nel Cinquecento da Andrea Palladio, registra la sua massima espansione, tanto che Vicenza – sito Unesco - e dintorni vantano ben 39 siti da visitare per ammirare questo stile particolare.

Le ville venete posseggono architetture suggestive arricchite al loro interno da grandi opere d'arte.
Il grande artista Giandomenico Tiepolo per esempio ha contribuito non poco alla bellezza del vicentino e sono molti i luoghi che ne testimoniano l'ingegno, dalla Pinacoteca di Palazzo Chiericati, a Villa Cordellina Lombardi di Montecchio Maggiore e molti altri edifici storici.

Se l’idea di vistare alcuni dei castelli più belli d’Italia non ti dispiace, prendi carta e penna e segna questi nomi. A Marostica ci sono il Castello Superiore e il Castello inferiore, a Bassano del Grappa, il Castello degli Ezzelini, mentre a Montebello Vicentino il Castello dei Maltraverso.

Da vedere anche un'"opera d'arte naturale", la Montagna Spaccata, una profonda fenditura scavata nella roccia dall'erosione dei torrenti, una meta naturalistica tra scenari da fiaba. Nelle vicinanze ci si rilassa a Recoaro Terme, mentre sull'altopiano di Asiago si praticano sci, snowboard, pattinaggio e altri sport sulla neve in inverno e tante attività in estate.

Da non trascurare gli itinerari tematici enogastronomici: qui si sviluppano la Strada del Vino tra i vigneti più famosi e le cantine, e le Strade del Gusto, dedicate alla scoperta dei piatti tipici locali.

A tavola invece, largo a baccalà alla Vicentina, formaggio Asiago, prosciutti, soppressa e molti altri prodotti come asparagi, radicchio bianco, tartufi dei Colli Berici. Da non dimenticare la grappa di Bassano e i vini.

Chi sente il desiderio di immergersi nella cultura locale e più tradizionale può partecipare alla Sagra di San Rocco, una tipica manifestazione del posto con tanto di processione e  intrattenimento per grandi e piccini.

➡ Hai scelto Vicenza come destinazione del tuo viaggio di marzo? Bene allora guarda gli agriturismi della provincia di Vicenza per trovare l’alloggio perfetto!

3. Padova

Zona di terme, di arte, di gastronomia, paesaggi e tradizioni artistiche e culturali, la provincia di Padova vanta oltre 3000 anni di storia, che hanno lasciato in eredità una miniera di monumenti di grande valore storico-artistico. La città di Padova è una città culturalmente viva tutto l'anno e offre una fitta rete di eventi da non perdere. Dall'arte alla musica, dal teatro al cinema, dallo sport al folklore: sono tante le occasioni di incontro per poter vivere il territorio, tanti i momenti di confronto tra contemporaneità e tradizione in cui riscoprire riti, storie e culture della nostra città.

Circondati dal verde rigenerante dei Colli Euganei, gli agriturismi di Abano, Montegrotto e Galzignano sono il luogo ideale per la remise en forme e ritrovare il giusto equilibrio e benessere. Alle Terme Euganee acque benefiche e salutari danno vita alla più grande e rinomata stazione termale d'Europa.  Le Terme Euganee sorgono in un ampio bacino ai piedi dei Colli Euganei, splendido anfiteatro verdeggiante, dove alla ricca vegetazione spontanea che alterna macchia mediterranea a fitti boschi, si intrecciano vigneti, oliveti, vasti prati e un'ampia rete di sentieri percorribili a piedi, in bicicletta o perfino a cavallo.

Vera oasi naturalistica nel cuore della pianura veneta, i Colli Euganei offrono paesaggi e ambienti ideali per chi ama muoversi nella natura. Tra boschi, vigneti e oliveti è racchiuso uno straordinario patrimonio monumentale che comprende ville, castelli, abbazie e borghi storici.
Se ti trovi in zona, ti proponiamo di visitare anche tre città murate: Monselice, Este e Montagnana, facilmente raggiungibili partendo proprio da Padova. 

Monselice troverai una romantica passeggiata lungo le pendici del Monte della Rocca con vista su 7 deliziose chiesette risalenti al 1600, un castello dell’XI secolo e un mercato cittadino davvero caratteristico. 
La casa del poeta Petrarca, il Duomo di Santa Tecla e il Castello Carrarese sono invece tre attrazioni principali di Este e Arquà Petrarca, elegante cittadina ai piedi dei Colli Euganei.
Infine Montagnana con il suo Museo dei Castelli, la Rocca degli Alberi e un’impareggiabile atmosfera medievale che si respira in ogni vicolo e piazzetta.

➡ Hai scelto Padova come destinazione del tuo viaggio di marzo? Bene allora guarda gli agriturismi della provincia di Padova per trovare l’alloggio perfetto!

4. Modena

Benvenuti nel cuore dell’Emilia-Romagna, dove si sviluppa la provincia di Modena, tra bei panorami, colline, antichi casolari, case rustiche e paesaggi rurali. Lungo i sentieri di questa magica zona d’Italia e tra le colline modenesi potrete scoprire castelli, torri e borghi caratteristici.

La provincia di Modena è una terra ricca di storia, famosa per la gastronomia e l'amore per i motori. Modena stessa vanta un patrimonio architettonico e artistico importante, come la Cattedrale romanica in marmo bianco, che con la piazza Grande e la Ghirlandina (la torre campanaria) sono Patrimonio dell’Umanità Unesco.

Lo abbiamo già detto che marzo è il mese della primavera? Bene allora sappi anche che a Modena questo evento così speciale si festeggia alla grande con una manifestazione a tema chiamata Modena in Fiore. Il 17 e il 18 marzo quindi, l’appuntamento è proprio qui, tra le vie del centro storico della famosa città dell’Emilia Romagna. Fioricoltori provenienti da tutta Italia e con fiori e piante di ogni tipo ti aspettano.

Una volta che sei a Modena non dimenticare che ti trovi in uno dei regni del gusto italiani. Non tornare a casa senza aver assaggiato – almeno - tortellini, lasagne, e lardo! Siamo nella terra dello zampone, del cotechino e dell’aceto balsamico tradizionale di Modena Dop, dei tortellini, delle tigelle e tante altre golosità, da accompagnare coi vini locali, come il Lambrusco. Impossibile perdersi delle golosità simili!

➡ Hai scelto Modena come destinazione del tuo viaggio di marzo? Bene allora guarda gli agriturismi della provincia di Modena per trovare l’alloggio perfetto!

5. Torino

Un viaggio sempre diverso:  è la caratteristica della provincia di Torino, caratterizzata da ambienti e atmosfere diverse, comprensori sciistici delle Alpi e le antiche dimore sabaude, i vigneti e le valli boscose.

Tra le diverse aree protette presenti nella provincia di Torino ci sono la Riserva Naturale del Sacro Monte di Belmonte e il Parco Nazionale del Gran Paradiso. Il territorio conserva i ricordi del regno dei Savoia: la testimonianza più famosa (e itinerario consigliato) sono le residenze sabaude, Patrimonio dell’Umanità Unesco.

Torino, il capoluogo, è un vero e proprio museo a cielo aperto, fatto di palazzi e monumenti che si mischiano ad architetture contemporanee in un perfetto mix armonioso. Tra i suoi portici e i caffè eleganti, da visitare ci sono il Museo Egizio e il Museo Nazionale del Cinema, situato vicinissimo alla Mole Antonelliana, monumento simbolo di Torino.

In provincia si possono osservare anche fortezze come il Forte Fenestrelle e il Forte Exille e abbazie della Via Francigena. Totalmente immersa nella natura è invece la Sacra di San Michele, una delle più suggestive del Piemonte.

Un ipotetico itinerario nella provincia di Torino offre la possibilità di visitare anche belle cittadine storiche: Ivrea, Susa, Chivasso, e piccoli borghi, come Mélezet. Se si praticano gli sport invernali in montagna, a Sestriere, Bardonecchia, Oulx, Sauze d’Oulx, Cesana Torinese, Pragelato.

L’enogastronomia locale è ricca: ricette tradizionali, a vini eccellenti, fino al famoso cioccolato gianduia. Anche il parco del Gran Paradiso ha di recente certificato una serie di prodotti tipici e alcune ricette.

Insomma, non vogliamo svelarti di più… Ti conviene visitarla e scoprire a poco a poco questa rara bellezza!

➡ Hai scelto Torino come destinazione del tuo viaggio di marzo? Bene allora guarda gli agriturismi della provincia di Torino per trovare l’alloggio perfetto!

6. Asti

Se intendi visitare Asti e la sua provincia durante il mese di marzo, sappi che il territorio di questa zona del Piemonte è davvero ricco a livello paesaggistico, architettonico e culturale. Cerca di procurarti un’auto per visitare la provincia, la tua personale oppure una in affitto, e parti per le colline del Monferrato.

Tra i borghi in cui fermarti citiamo Nizza Monferrato, oggi importante e famoso centro vinicolo, Montiglio Monferrato e Cortazzone, due cittadine graziose dove potrai ammirare due interessanti esempi di chiese romantiche, Albugnano conosciuto come il tetto del Monferrato – da questo paese infatti si gode una splendida e incredibile vista su tutte le colline circostanti.

Non dimenticare di dedicare del tempo ad Asti e al suo centro storico. Lasciando Asti alle spalle e percorrendo la SP58 si arriva in poco tempo a San Daminao d’Asti, nella Valle del Borbone. Qui puoi visitare il palazzo comunale, risalente al 700, e la chiesa di San Giuseppe, bell’esempio di barocco piemontese. Poco distante troverai Cisterna d’Asti e il Museo Arti e Mestieri di un tempo, un museo dotati di ben 21 sale con circa 6000 attrezzi sposti.

Verso l’alto Monferrato ti consigliamo di visitare Costigliole d’Asti. Per raggiungere il paese noterai come un dolce paesaggio, fatto di vigneti e colline verdeggianti. Prolungati poi fino a Calosso e al suo castello medievale.

➡ Hai scelto Vercelli come destinazione del tuo viaggio di marzo? Bene allora guarda gli agriturismi della provincia di Asti per trovare l’alloggio perfetto!

7. Milano

Ti piacerebbe trascorrere un paio di giorni a Milano, tra le vie dello shopping, ad ammirare il Duomo e il Castello Sforzesco? Bene allora sceglila come meta di viaggio per il mese di marzo e ascolta un paio dei nostri consigli. Milano è la nostra settima classificata!

Dopo averla girata in lungo e in largo, e aver assaggiato il risotto allo zafferano e la cotoletta milanese, concediti un paio di gite fuoriporta. Noi ti proponiamo l’Abbazia di Chiaravalle e Viboldone. Le due abbazie fanno da cornice a uno scenario ancora rurale e sono facilmente raggiungibili in bicicletta.

Il complesso monastico di Chiaravalle risale al XII secolo e conserva le tracce di tutti i secoli che ha sapientemente attraversato. Al suo interno potrai acquistare prodotti realizzati dai frati che abitano l’abbazia. Viboldone invece è uno dei complessi medievali più antichi che esista in Lombardia. Pensa che tra gli affreschi trecenteschi che animano le sale, alcuni sono attribuiti alla scuola di Giotto.

A marzo 2018 a Milano ci sono mostre importanti: Eva Kot’átková. The Dream Machine is Asleep all'Hangar Bicocca di Milano e una rassegna dedicata Frida Kahlo al Mudec. Non perderle!

Se vuoi prolungarti verso la provincia di Milano, ti consigliamo di organizzare una passeggiata in uno dei sei parchi regionali: Parco Adda Nord, Parco Agricolo sud Milano, Parco delle Groane, Parco Nord Milano, Parco della Valle del Lambro e il Parco Lombardo della Valle del Ticino. Anche Monza, con il suo Duomo e la Villa Reale, può essere una buona destinazione per una gita fuori-porta!

➡ Hai scelto Milano come destinazione del tuo viaggio di marzo? Bene allora guarda gli agriturismi della provincia di Milano per trovare l’alloggio perfetto!

8. Caltanissetta

Un viaggio in Sicilia a marzo? Perché no! Marzo è uno dei mesi più belli per visitare la Sicilia che ancora non è presa d’assalto dal turismo primaverile e estivo. Per organizzare qualcosa di davvero particolare puoi scegliere la provincia di Catanissetta come destinazione della tua vacanza in Italia.

Caltanissetta e i suoi dintorni nascondono tesori preziosi come Butera, una città tra le più famose nel Medioevo. Sensazionale la roccaforte e come non citare il suo Castello? Da Butera puoi scendere verso il mare, dove con un po' di fortuna e una bella giornata di sole, potrai concederti una passeggiata lungo le spiagge tranquille.

Oltre Butera, Niscemi e Gela sono mete da includere per un viaggio in provincia. Niscemi è conosciuta per essere la città dei carciofi, mentre da Gela partono itinerari importanti che attraverso ricchezze archeologiche d’altri tempi e tesori storici.

Laghi interessanti e sentieri naturali contraddistinguono questa provincia, perfetta anche per una passeggiata, per il trekking e il birdwatching.
Se viaggi in compagnia non dimenticare che in provincia di Caltanissetta c’è la Riserva Naturale Orientata del Monte Capodarso e la Valle dell'Imera meridionale ottima meta per organizzare una bella gita tutti insieme!

➡ Hai scelto Caltanissetta come destinazione del tuo viaggio di marzo? Bene allora guarda gli agriturismi della provincia di Caltanissetta per trovare l’alloggio perfetto!

9. Parma

Parma è la capitale dei buongustai. Sceglierla come destinazione di viaggio con la speranza di non prendere qualche chilo è impossibile. Ma se hai in mente di organizzare un viaggio enogastronomico Parma è super!
La natura ha donato talmente tante condizioni ambientali a questo territorio che proprio qui nascono e si affinano alcuni dei prodotti italiani più rinomati in assoluto. Parliamo del parmigiano reggiano, del prosciutto e della coppa.

Per non limitare il tour enogastronomico a un semplice assaggio, ricorda che a Parma sono nati 4 musei dedicati al cibo - c’è quello del parmigiano e del prosciutto, ma anche quello del pomodoro e del salame - interessanti per scoprire la cultura dei sapori e imparare a degustare, senza fretta e sapientemente abbinati, questi tesori prelibati.

Ma la provincia di Parma è una meta perfetta anche per coloro che desiderano fare shopping. Ti dice niente il Fidenza Village? Si tratta di un outlet con oltre cento negozi di grandi firme!

➡ Hai scelto Parma come destinazione del tuo viaggio di marzo? Bene allora guarda gli agriturismi della provincia di Parma per trovare l’alloggio perfetto!

10. Bergamo

Per un viaggio di stampo sportivo, la provincia di Bergamo è perfetta, se non altro perché, proprio a due passi dalla città di Bergamo, sorge la Val Seriana, posto adatto alla pedalata in libertà.

Ricavata in parte da un percorso di ferrovia ormai in disuso, la pista della Val Seriana permette di godere della bellezza di numerosi paesaggi come Clusone, Val Verde e Sombreno. I percorsi variano per difficoltà ma la maggior parte è adatta a tutti. Che ne dici, te la senti di metterti in gioco su questo percorso?

Chi ama l’adrenalina può divertirsi in uno dei diversi parchi avventura disseminati in provincia: ce ne sono sul monte Purito, a Clusone, a Gromo, a Gandosso e a Roncola e ognuno ha i suoi livelli di difficoltà.

Miri a rilassarti? Allora ti suggeriamo una vacanza alle terme in montagna a Sant’Omobono o in Valle Imagna o alle terme di Trescore.

➡ Hai scelto Bergamo come destinazione del tuo viaggio di marzo? Bene allora guarda gli agriturismi della provincia di Bergamo per trovare l’alloggio perfetto!

Caricamento in corso
Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti