Spunti di viaggio

Dove festeggiare il Carnevale in Italia

Da nord a sud una rassegna di posti imperdibili dove festeggiare il Carnevale in Italia nel 2018. Abbiamo trovato una festa per ogni regione!

  • Nord
  • Centro
  • Sud e Isole
Pagina
1
di 3

Iniziamo la nostra rassegna dei carnevali più belli con il nord Italia.

Dove festeggiare il Carnevale in Nord Italia

Carnevale in Valle d'Aosta: Courmayeur e le Beuffon

Ti piacerebbe festeggiare il Carnevale ai piedi del Monte Bianco? Vai a Courmayeur allora!
Proprio qui il mattino del martedì Grasso - il 13 febbraio - iniziano i festeggiamenti con le “vieux et la vieille” di ogni frazione, ovvero le maschere del vecchio e della vecchia, che vanno in giro per tutto il paese ad annunciare l’arrivo della festa. Verso l’ora di pranzo i vicoli saranno invasi dal buonissimo profumo della tipica zuppa valdostana, che sarà poi distribuita in piazza Abbé Henry con tanto di fontina e pane nero.

Nel pomeriggio tutti dietro ai Beuffon che con la loro energia trovelgeranno le vie del centro con carri allegorici ispirati alle vicende locali!

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi di Courmayeur!

 

Carnevale in Piemonte: la Lachera a Rocca Grimalda

In Piemonte c’è il Carnevale di Ivrea, ma anche quello di Santhià e Chivasso, tutti e tre famosissimi e antichissimi. Per quest’anno vogliamo consigliarti il carnevale di Rocca Grimalda – La Lachera, che di sicuro non è da meno dei precedenti.

L’origine di questa festa deriva da antichi riti propiziatori primaverili che si sono arricchiti nel corso dei secoli. La Lachera è una festa fatta di danze, riti e rappresentazioni teatrali.
Le celebrazioni durano due giorni e quest’anno si svolgeranno tra il 3 e il 4 febbraio 2018. Durante la prima giornata la Lachera visita le cascine del territorio e rientra verso le 20 per bruciare il Carvà. Il giorno sequente attraversa le vie del centro storico eseguendo danze tradizionali. Il centro sarà animato da giocolieri, artisti, trampolieri. In programma tantissimi spettacoli dedicati ai più piccoli.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Alessandria!

 

Carnevale in Liguria: Loano e il Beciancin

Il programma del Carnevale di Loano, bellissima cittadina delle provincia di Savona, è davvero ricco.
I festeggiamenti iniziano il 28 gennaio quando è previsto un raduno nella piazza principale della città. Qui il Beciancin, un giardiniere simpatico che si divertiva a bagnare le coppiette appartate nei giardini e negli orti, si incontra con altre maschere e riceve le chiavi della città del sindaco.

Il 3 febbraio è previsto il CarnevaLoa Bimbi con tanti giochi, mentre il giorno seguente è il momento dei carri allegorici. Non dimenticate di provare i dolciumi tipici del Carnevale di Loano. Sono i crostoli e si ottengono da farina, uova, zucchero, acqua, lievito e aromi.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Savona!

 

Carnevale in Lombardia: Crema e il suo Gran Carnevale

Il Gran Carnevale di Crema è una festa padana storica che in verità è passato inosservato fino al ‘900.
Oggi il Carnevale Cremasco inizia il 28 gennaio con un Gran Galà a ingresso gratuito a base di musica, maschere, gruppi folk, tante sorprese e allegria. Si continua poi con il 4, l’11 e il 18 febbraio con altre sfilate, spettacoli per bambini e gustosi stand enogastronomici. Che ne pensi di partecipare?

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Cremona!

 

Carnevale in Trentino: a Rovereto per il Carnevale dei Bambini

Davvero interessante si presenta la festa che si tiene ogni anno a Rovereto, il famoso Carnevale dei Bambini. Questo carnevale nasce ufficialmente nel 1956 ed ha come obiettivo quello di coinvolgere asili, scuole elementari e scuole medie, ma anche associazioni e parrocchie.

La festa dura una settimana ed è un pullulare di momenti di divertimenti dedicati sia ai grandi che ai piccini grazie e rappresentazioni teatrali, film a tema, sfilate e maschere tradizionali.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi di Rovereto!

 

Carnevale in Friuli Venezia Giulia: Opicina di Trieste e il Carnevale Carsico

A Opicina di Trieste non si aspetta altro che far festa! Quest’anno il Carnevale Carsico si svolgerà dal 7 al 10 febbraio 2018 e in occasione del raggiungimento della sua 51ima edizione, il comune si sta preparando ad accogliere numerosi visitatori.

Aspettati una kermesse di grandiosi gruppi mascherati e rappresentazioni pronte a darsi battaglia a suon di sfilate e cartapesta. Il momento più atteso? La premiazione del carro allegorico più bello!

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Trieste!

 

Carnevale in Veneto: Casale di Scodosia e il suo profiterole

Se l’idea di trascorrere il Carnevale in Veneto non ti dispiace, abbiamo un posticino da raccomandarti. Si chiama Casale di Scodosia ed è un piccolo paese in provincia di Padova, dove tutti gli anni si svolge una feste divertentissima.

Nel 2018 i festeggiamenti inizieranno il 28 gennaio. Durante questa giornata i maestri pasticceri della città realizzeranno il più grande profiterole del mondo, che sarà offerto a tutti i partecipanti. Il 4, l’11 e il 18 febbraio invece sono previsti tanti artisti di strada, mercatini di prodotti tipici, bancarelle, un grande luna park, musica live e sfilate di carri allegorici e gruppi mascherati.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Padova!

 

Carnevale in Emilia Romagna: A Busseto per il Carnevale più musicale d’Italia

Nessun impegno per il 31 gennaio, il 4, l’11 e il 18 febbraio 2018. In Emilia Romagna si svolge il magico Carnevale di Busseto! Il Carnevale di questo paese in provincia di Parma è catalogato come il Carnevale più musicale di tutta Italia e ha origini antichissime: oggi è diventato una delle sfilate mascherate più apprezzate di tutta Itali, sia per lo stile, che per l’accoglienza e l’organizzazione della festa.

I grandi carri umoristici sono l’attrazione più importante del Carnevale e raggiungono il loro culmine durante il martedì grasso.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Parma!

E ora spostiamoci tra Toscana, Lazio e Molise per vedere come si festeggia il Carnevale nel centro Italia!

Dove festeggiare il Carnevale in Centro Italia

Carnevale in Toscana: a Foiano della Chiana una festa antichissima

Per partecipare a una delle feste più antiche di tutta Italia non ti rimane che scegliere il Carnevale di Foiano della Chiana in Toscana. Pensa che questa celebrazione risale al 1539, data in cui si attesta la primissima edizione.

Oggi il carnevale si svolge seguendo un tema assegnato dalla commissione e dalla giuria che incoronerà il vincitore. Largo quindi ai classici carri allegorici, stand colmi di specialità locali e per l’ultimo giorno al Funerale di Re Giocondo e alla lettura del suo testamento nella piazza centrale.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi di Foiano della Chiana!

 

Carnevale in Umbria: Sant’Eraclio a Foligno

Tutti pronti per festeggiare il Carnevale di Sant’Eraclio a Foligno dal 25 gennaio al 13 febbraio 2018. Il nome di questo carnevale che si svolge tutti gli anni nella piccola cittadina dell’Umbria deriva da un soldato convertitosi al Cristianesimo che subì il martirio nel 251.
La festa è fatta di balli, canti, carri ornati di fiori, trombette, vie piene di musica. Il 4 febbraio è prevista una sfilata di carri allegorici e gruppi musicali a partire dalle 15, mentre per il martedì grasso sono in programma giochi e animazioni in vari punti della città!

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi di Foligno!

 

Carnevale nelle Marche: a Offida per il Carnevale Storico

Il Carnevale offidano si svolge ogni anno secondo un rituale ben preciso. I festeggiamenti iniziano il 17 gennaio, giorno di Sant’Antonio, e termina il giorno delle Ceneri.

Il Carnevale di Offida si presenta come una festa ricca di tradizioni locali ma le due manifestazioni importanti sono quella de “lu bov fint” e quella de “i vlurd”. Il venerdì grasso un bove di ferro e legno - lu bov fint appunto - comincia a girovagare per le vie centrali del paese fino ad arrivare in piazza dove la folla lo istiga con urla simili a una corrida. La sera del martedì grasso invece fasci di canne imbottiti di paglia – i vlurd – vengono accesi e portati a spalla da uomini e donne mascherati.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi di Offida!

 

Carnevale nel Lazio: Ronciglione e i numerosi festeggiamenti

Dal 10 al 13 febbraio 2018 il Carnevale di Ronciglione è l’appuntamento da non perdere se sei alla ricerca di divertimento, spettacoli teatrali e musicali, sfilate storiche e stand gastronomici di prodotti tipici. Chiaramente un carnevale così ricco non poteva che svolgersi nell’arco di diverse giornate: per il 10 febbraio ad esempio è prevista la gara degli sbandieratori e la presentazione della corsa dei barbieri, mentre l’11 ci sarà la presentazione degli arcieri di Orte e il 12 sarà la volta della maschera ronciglionese dei Nasi Rossi che distribuiranno maccheroni nei pitali! Scegli il tuo giorno preferito e parti subito per Ronciglione.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Viterbo!

 

Carnevale in Abruzzo: la morte del Carnevale di Montorio al Vomano

Se l’idea di partecipare a un carnevale davvero fuori dal comune non ti dispiace, allora in Abruzzo troverai pane per i tuoi denti. A Montorio al Vomano, provincia di Teramo, si festeggia la morte del Carnevale.
L’usanza deriva dalla commedia dell’arte e prevede la messa in scena del funerale del Carnevale. Tra le strade scivola un corteo triste che in realtà è un gioco satiro e divertente.

Per questo carnevale non ci sono maschere tradizionali ma solo un abbigliamento funebre che caratterizza tutti i partecipanti e a volte anche i turisti che conoscono la manifestazione.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Teramo!

 

Carnevale in Molise: a Campobasso un mix di modernità e tradizione

Il Carnevale del Molise si presenta come un bel mix di tradizioni e modernità. Il Carnevale è l’occasione per miscelare il sacro con il profano. Qui rivivono alcuni usi e tradizioni presenti nella memoria, come le maschere tradizionali dei briganti e il rito di mangiare leccornie come loffe, castagnole, chiacchiere e cicerchiata.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Campobasso!

Infine arriviamo nel sud Italia e nelle isole per scoprire quali sono le manifestazioni più interessanti di questa zona del belpaese!

Dove festeggiare il Carnevale in Sud Italia

Carnevale in Campania: Agropoli e il suo longevo Carnevale

Per partecipare a un carnevale tra i più longevi di tutta Italia, corri ad Agropoli, graziosa cittadina in provincia di Salerno.  
L’edizione del 2018 inizierà domenica 4 febbraio con la manifestazione “Aspettando il Carnevale”, un appuntamento tutto dedicato ai bambini. Si continua poi il 9 el’11 febbraio con carri allegorici e stand enogastronomici colmi di prelibatezze locali, legati alla tradizione del Carnevale campano. Il 13 febbraio è prevista la “Grandiosa sfilata di carri allegorici” sul lungomare san Marco!

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi di Agropoli!

 

Carnevale in Puglia: a Manfredonia a infrangere le regole

Sei alla ricerca di un carnevale divertente, magico e pieno di energia? In Puglia si svolge il grandioso carnevale di Manfredonia.  
Se il carnevale è una festa legata a antichi riti propiziatori, con il proposito di ottenere dagli dei la buona riuscita degli imminenti raccolti, il carnevale di Manfredonia ha completamente perso, nel corso del tempo, questa valenza, andando a privilegiare il sovvertimento dell’ordine sociale. Per questo è diventato per i partecipanti un motivo di far festa e infrangere le regole - sempre nel rispetto comune.

L’evento più importante del carnevale di Manfredonia è la Sfilata delle Meraviglia, che sancisce l'inizio vero e proprio del carnevale e si svolgerà il 4 febbraio! Sarà una sfilata coloratissima dove parteciperanno migliaia di bambini vestiti con maschere variopinte. Impossibile perdersela!

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi di Manfredonia!

 

Carnevale in Basilicata: a Tricarico per un carnevale animalesco

Il Carnevale di Tricarico in Basilicata ha un fortissimo legame con il mondo animale. Si nota subito grazie alle maschere utilizzate che rimandano a mucche e tori e che sono portate da uomini che si trascinano muovendosi come animali. Ma anche i carri non sono da meno: i carri del Carnevale di Tricarico sono infatti un elogio alla natura, agli animali e alla vegetazione.

L’apice della festa si raggiunge la domenica prima della chiusura definitiva del Carnevale, quando l’affluenza del pubblico e dei partecipati è enorme. Che ne dici di partecipare insieme a tutta la tua famiglia?

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Matera!

 

Carnevale in Calabria: a Castrovillari la parola d’ordine è folklore

Anche il Carnevale di Castrovillari dedica una particolare attenzione alla preparazione delle maschere. Nei mesi precedenti all’evento vengono creati dei veri e propri laboratori e durante il periodo del carnevale si svolge una gara dove vengono premiati i lavori migliori e più originali. Largo alla fantasia, quindi…

Le giornate del carnevale di Castrovillari si svolgono tra sfilate di carri allegorici e maschere, rievocazioni storiche, coreografie tradizionali calabresi e il Gran Galà del Folklore, una serata dedicata a esibizioni culturali e musicali di gruppi provenienti da tutto il mondo!

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Cosenza!

 

Carnevale in Sicilia: tutta la tradizione di Cinisi

Capiti in Sicilia a febbraio? Sappi che dal 10 al 13 il carnevale imperdibile è quello di Cinisi, in provincia di Palermo.
Il programma del Carnevale di Cinisi è davvero ricco. Si comincia il 10 con l’arrivo del nannu, la maschera tipica locale, personificazione del carnevale stesso. Segue la parata storica e in serata un grazioso spettacolo musicale nella piazza principale del paese.

La domenica è tutta dedicata ai bambini, con tanto di sfilate e giochi a loro dedicati. Il 12 febbraio si svolge la cavalcata storica, mentre il martedì grasso ti attende il gran finale! Ma non vogliamo svelarti di più... Non ti rimane che partire per Cinisi e goderti il suo carnevale.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi della provincia di Palermo!

 

Carnevale in Sardegna: a Tempio Pausania per il Carnasciali timpiesu

L’idea di trascorrere il carnevale in Sardegna ti frulla nella testa già da un po’ di tempo? Ti consigliamo il Carnasciali timpiesu, il carnevale che si terrà a Tempio Pausania dall’8 al 13 febbraio. Il programma ufficiale (controlla il sito ufficiale del comune per rimanere aggiornato!) non è ancora stato comunicato ma come tutti gli anni non mancheranno la sfilata dei carri allegorici, le celebri maschere tradizionali e il processo a Ghjolghju Puntogliu, che si terrà la notte di martedì grasso.

➡ Per fermarti a dormire in zona puoi contare sui nostri agriturismi di Tempio Pausania!

Caricamento in corso
Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti