contactModalFeedback

Spunti di viaggio

Montecatini e Chianciano Terme

Dai magici splendori della belle époque delle Terme di Montecatini con i suoi 11 stabilimenti all’incontro con l’Oriente, nelle nuove terme sensoriali di Chianciano. Si passa quindi dai massaggi, fanghi, saune, cure inalatorie di Montecatini ai percorsi termali che coinvolgono i cinque sensi, specifici per ogni individuo a Chianciano.

La visita di Montecatini Terme permette d'immergersi in un atmosfera d'altri tempi. Il centro termale divenne infatti, tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento uno scenario fondamentale e internazionale della Belle Epoque, amato dagli artisti e dalla frizzante buona società del tempo. Celebri frequentatori delle Terme furono, tra gli altri, Gioacchino Rossini, Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, Arturo Toscanini, Enrico Caruso, Gabriele D'Annunzio. Centro ricco di fascino e cultura, Montecatini Terme è l'indiscussa capitale toscana della cura naturale e del centro benessere, caratterizzata da estesi parchi verdi (il parco termale occupa 460.000 metri quadrati) e da stabilimenti termali in cui le tecnologie più innovative sono messe a disposizione all’interno di sontuose architetture affrescate e decorate in stile Liberty.


Tra gli 11 stabilimenti termali di Montecatini, il più imponente è senza dubbio quello del Tettuccio, La storica Sala del Caffè, con i suoi arredi d’epoca, gli affreschi di Giulio Bargellini e i paesaggi di Maria Biseo è senz’alto uno dei luoghi più spettacolari; la Sala della Scrittura decorata da Giuseppe Moroni; o la straordinaria “galleria delle bibite”, con i pannelli in ceramica sulle stagioni della vita, opera di Basilio Cascella sono una gioia per gli occhi e per lo spirito, almeno quanto le preziose acque salso-solfate lo sono per l’organismo. Imponente anche lo Stabilimento Termale Regina, le cui acque, convogliate in un tempietto circolare, raggiungono un grande salone preceduto da un portico monumentale.
Anche se la cura idropinica (ovvero per bibita) è la più nota, alle terme si praticano massaggi, terapie fisiche, fanghi, saune, bagni ozonizzanti, trattamenti estetici, cure inalatorie, programmi antiâge e una gamma personalizzata di soluzioni innovative nel campo del benessere.
Montecatini, la città-giardino, suggestiva e mondana è la meta perfetta per gli amanti della bellezza e del buon vivere.

A pochi chilometri, e sempre inserite nell’affascinante contesto naturale della maremma toscana, si trovano le Terme di Chianciano, che, grazie alla ristrutturazione del padiglione Garboli ad opera dall'architetto Paolo Bodega, offrono un elemento di novità e allo stesso tempo un’occasione per scoprire i benefici di un sapere antico: le terme sensoriali. Uniche nel loro genere, esse uniscono linguaggi architettonici moderni, tecnologia del benessere e la tradizione della Medicina Naturale ed Ayurvedica in un unico edificio immerso nel verde del Parco Acqua Santa di Terme di Chianciano. Nei 1300 metri quadri delle Terme sensoriali sono concentrate esperienze diverse articolate in percorsi specifici a seconda delle esigenze dell’individuo. I cinque elementi della medicina tradizionale indiana – acqua, fuoco, terra, aria, etere – sono presenti in un percorso termale che coinvolge i cinque sensi attraverso i tre piani dell’edificio
A trattamenti ed esperienze termali “classiche” quali bagni, fanghi ma anche la cura idropinica, si fondono i principi delle filosofie orientali nella visione olistica del benessere individuale secondo la quale le piacevoli e molteplici esperienze sensoriali vengono interpretate in chiave di riequilibrio energetico e dei chakra.

Terme e benessere

Le terme di Sirmione

Ischia e Campi Flegrei

Proposte per il benessere di corpo e spirito

Alle terme di Chianciano.
Notti dei sensi: Terme aperte fino alle 2.00, con musica e spuntino di mezzanotte.
Per info: http://www.termesensoriali.it/home.html

Caricamento in corso
Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti