contactModalFeedback

Spunti di viaggio

Terme e benessere

Si sa che la rigidità dell’inverno scoraggia l’attività fisica all’aria aperta e giustifica una certa pigrizia. Pigrizia che però, sommata agli inevitabili stravizi delle Feste, rischia di farci perdere il benessere fisico e mentale conquistato durante l’estate grazie a movimento, cibi più leggeri e bagni in mare. Per non ritrovarsi appesantiti e spenti, e godere del meglio dell’inverno, della voglia di coccolare corpo e spirito, non c’è niente di meglio di un soggiorno alle Terme. Abbiamo scelto per te alcuni tra gli stabilimenti più ricchi di storia, e le novità più invoglianti, da Nord a Sud.

Condividi su Facebook

Le prime grandiose terme romane furono create dall'imperatore Agrippa nel 25 a.C., ma i romani avevano scoperto i benefici del bagno e ne avevano fatto un rito sociale già 200 anni prima, sfruttando la struttura del ginnasio greco e unendovi i benefici dei bagni a vapore, già conosciuti in Egitto all’epoca di Tolomeo.
Dopo Agrippa la maggior parte delle terme si costituirono come luogo di benessere totale: corpo, mente, spirito e vita sociale. Esse infatti comprendevano centri sportivi, piscine, parchi, librerie, piccoli teatri per ascoltare poesia e musica e una grande sala per le feste.
Questa idea è anche alla base dei più moderni stabilimenti termali: non soltanto centri di cura, ma soprattutto luoghi dove prendersi cura di se stessi, della propria salute, della propria bellezza e del proprio equilibrio psicofisico, ma anche luoghi da frequentare, di giorno, di sera e persino di notte, luoghi dove nasce il divertimento sano e che fa bene.

Le Terme di Sirmione

Montecatini e Chianciano Terme

Ischia e Campi Flegrei

Le notizie sono state reperite su internet o fornite da enti pubblici o privati. Vi consigliamo di verificare date, orari e programmi, che potrebbero variare o non essere corretti.

Caricamento in corso
Agriturismo aggiunto ai preferiti
Agriturismo rimosso dai preferiti